Le 13 migliori sorgenti termali naturali del mondo

Le sorgenti termali sono solitamente associate al relax dell’acqua termale e persino, grazie alle loro proprietà curative, al sollievo dei disturbi articolari o reumatici. Si tratta indubbiamente di associazioni corrette, anche se vale la pena di scoprire altri motivi per cui certe sorgenti termali sono così popolari. In questo articolo, avrete l’opportunità di conoscere le 13 migliori sorgenti termali naturali del mondo, che soddisfano la curiosità di molti turisti grazie alla loro diversità. Poiché la pubblicazione che state leggendo ha la forma di una guida, troverete anche una serie di informazioni pratiche sull’esatta ubicazione delle sorgenti termali, sulle possibilità di raggiungerle, sull’alloggio nella zona e su molti altri aspetti utili per pianificare il vostro viaggio. Tuffiamoci quindi nel mondo delle sorgenti termali.

Spis treści

Laguna Blu, Islanda

Tempo nella Laguna Blu, Islanda – quando andare?

Mese: giugno-agosto (temperature più miti, giornate più lunghe), o dicembre-febbraio (possibilità di vedere l’aurora boreale)

Momento della giornata: mattina o sera (meno turisti)

Blue Lagoon Swimming Pool in Western Iceland
Blue Lagoon Swimming Pool in Western Iceland, licencja: shutterstock/By LuBiPhoto

Dove si trova la Laguna Blu, in Islanda?

Le sorgenti termali della Laguna Blu si trovano nel sud-ovest dell’Islanda, nella regione di Suðurnes, vicino alla città di Grindavík, diciassette chilometri a sud della città di Keflavík.

Come raggiungere la Laguna Blu, Islanda

In auto

Se atterriamo all’aeroporto di Keflavík, che tra l’altro è il più grande del Paese, possiamo noleggiare un’auto presso un’azienda di autonoleggio rinomata (Europcar, Hertz, Avis, GoCar). Il viaggio da lì durerà circa venti minuti.

Partendo da Keflavík, dobbiamo prima prendere l’autostrada numero 41 e poi svoltare a sud sulla strada 43, che ci porterà direttamente alla Laguna Blu. Il parcheggio gratuito è disponibile in loco.

Autobus

La Laguna Blu può essere raggiunta anche con gli autobus Destination Blue Lagoon, che operano sia da Keflavík che da Reykjavík. Sul sito web del suddetto vettore è possibile consultare le tariffe e prenotare il biglietto per il viaggio.

Taxi

Un’alternativa rapida, anche se indubbiamente piuttosto costosa, è quella di prendere un taxi. Sono disponibili molte compagnie di taxi che offrono il trasporto su questa tratta.

Altre opzioni per raggiungere la Laguna Blu

Non dovremo preoccuparci troppo del trasporto verso la pittoresca Laguna Blu se decidiamo di fare un tour organizzato del sito. Di seguito sono riportati i link ai portali che offrono tour organizzati per la Laguna Blu:

Storia e curiosità sulla Laguna Blu, Islanda

Le origini della Laguna Blu come centro termale risalgono al 1976 e sono legate alla creazione della vicina centrale elettrica di Svartsengi. Poco dopo la messa in funzione dell’impianto, l’acqua di ruscellamento iniziò a formare dei serbatoi naturali. Nel 1981, un certo Valur Margeirsson, un giovane con problemi di psoriasi, si immerse accidentalmente in queste acque e scoprì che il bagno gli procurava un inaspettato sollievo. Questo evento contribuì alla crescente popolarità della Laguna Blu.

Nel 1987 sono state aperte le prime strutture balneari pubbliche, apprezzate soprattutto da chi soffre di malattie della pelle. Studi condotti negli anni ’90 hanno confermato gli effetti benefici della laguna sul trattamento della psoriasi, portando all’apertura di una clinica per il trattamento di questa malattia nel 1994. Inoltre, nel 1995, la Laguna Blu ha iniziato a vendere prodotti per la cura della pelle creati con minerali e piante naturali. Già nel 2017, 1,3 milioni di persone hanno visitato Blue Lagoon, a dimostrazione del rapido aumento di popolarità della spa negli ultimi anni (nel 2015, Blue Lagoon ha avuto 900.000 visitatori).

Visita della Laguna Blu, Islanda, cosa vedere, attrazioni

Para relaksu w basenie termalnym Blue Lagoon. Islandia. Kobieta kładzie maskę z białej glinki mineralnej na twarzy mężczyzny.
Para relaksu w basenie termalnym Blue Lagoon. Islandia. Kobieta kładzie maskę z białej glinki mineralnej na twarzy mężczyzny., licencja: shutterstock/By Nadiia+Zamedianska

Offerta per il tempo libero

La Laguna Blu
Comfort, Premium e Signature

La Laguna Blu è una spa che si rivolge a un vasto pubblico. Nella versione più economica sono disponibili tre pacchetti: Comfort, Premium e Signature. Scegliendo il primo, potremo entrare nelle acque della Laguna Blu e applicare una maschera di fango di silice. Inoltre, ci darà accesso ai servizi di base sotto forma di asciugamano e ci permetterà di bere una bevanda a scelta.

Se decidiamo di spendere un po’ di più, potremo provare il fascino del pacchetto Premium, che offre l’opportunità di gustare due bevande rinfrescanti e di beneficiare di due maschere per la cura della pelle. Inoltre, nell’ambito di questo pacchetto, gli ospiti possono usufruire di un accappatoio, che garantisce il comfort termico dopo essersi asciugati con un asciugamano, già disponibile nel pacchetto Comfort.

L’opzione più esclusiva è senza dubbio il pacchetto Signature. Oltre a tutti i servizi disponibili nei pacchetti precedenti, il pacchetto Signature permette ai turisti di scoprire le proprietà di due prodotti iconici della Blue Lagoon Skincare, la Silica Mud Mask e la Mineral Mask.

Massaggio in acqua

Se avete esaurito le esperienze, potete anche approfittare delle esperienze di svago aggiuntive offerte dalla spa della Blue Lagoon. Un ottimo modo per estendere il vostro pacchetto base è quello di partecipare a un massaggio in acqua, unico nel paese. In cosa consiste questo trattamento unico? Il primo passo consiste nel ricoprire il corpo con un olio speciale e sale terapeutico per garantire la pulizia della pelle. Dopo il peeling, la persona che partecipa all’esperienza viene sottoposta a un impacco di silice o di alghe. La terza e ultima fase del trattamento consiste in un massaggio rilassante di 60 minuti su tutto il corpo, eseguito da massaggiatori esperti. Durante il trattamento, il partecipante giace coperto da una coperta su un materasso galleggiante.

Terapia di galleggiamento

Un altro modo per rendere ancora più piccante il vostro soggiorno alla Blue Lagoon è il trattamento di Float Therapy che, come si legge sul sito ufficiale del resort, si dice allevi lo stress, il dolore e porti la pace interiore. Come suggerisce il nome, la Float Therapy è una forma di terapia che prevede di galleggiare da soli, solo con un terapeuta, in coppia, con una persona cara o in un gruppo di persone vicine. Per quanto riguarda i benefici di questa esperienza, la Float Therapy ha un effetto positivo sul sistema muscolo-scheletrico. Abbinata a un leggero massaggio e a leggeri stiramenti e allungamenti, la terapia può avere un effetto positivo sulle articolazioni e rilassare le tensioni muscolari concentrate nella zona della colonna vertebrale. Inoltre, ai partecipanti alla Float Therapy è garantito l’accesso all’attrezzatura necessaria per galleggiare liberamente. Blue Lagoon fornisce speciali copricapi e poggiagambe che consentono ai partecipanti di rilassarsi completamente.

La Spa del Ritiro
Wspaniałe wakacje w Blue Lagoon w Islandii z Northern Lights.
Wspaniałe wakacje w Blue Lagoon w Islandii z Northern Lights., licencja: shutterstock/By Phung+Chung+Chyang

Volete un’esperienza davvero esclusiva alla Laguna Blu? Assicuratevi di partecipare all’esperienza Retreat Spa, che vi porterà in un viaggio di cinque ore attraverso le attrazioni più lussuose del complesso. Parliamo delle varie strutture incluse nel pacchetto.

Laguna Retreat

La Retreat Lagoon è un’altra esperienza acquatica della Blue Lagoon, ma si distingue per la sua maggiore privacy. L’unicità è data dal fatto di essere circondata da rocce monumentali uniche, che formano corridoi che offrono ai partecipanti un’esperienza di vicinanza alla natura.

Rituale della Laguna Blu

Un’altra attrazione disponibile nell’ambito della Retreat Spa è il Rituale della Laguna Blu. Si tratta di un appassionato insieme di esperienze di benessere basate sulle tre meraviglie naturali delle terme della Laguna Blu: silice, alghe e minerali. Nell’ampio santuario, composto da tre camere interconnesse, potrete immergere il vostro corpo nei tesori dell’acqua marina geotermica, scoprendo il potere ringiovanente della terra vulcanica.

Se siete interessati alla Retreat Lagoon, controllate le altre attrazioni disponibili nell’ambito di questo pacchetto e la sua disponibilità cliccando qui.

Altre informazioni

Negozio (clicca qui)

Articoli di attualità sulla Laguna Blu (clicca qui)

Perché visitare la Laguna Blu, Islanda

Błękitna Laguna w Islandii
Błękitna Laguna w Islandii, licencja: shutterstock/By PalmiGudmundsson
  • l’accesso a un’ampia gamma di strutture per il tempo libero e le coccole, adatte a tutte le tasche (le opzioni includono i pacchetti Comfort, Premium o Signature, ma anche il più esclusivo The Retreat Spa)
  • l’opportunità di partecipare a esperienze uniche (Massaggio in acqua, Float Therapy)
  • un’efficiente accessibilità con diversi mezzi di trasporto

Sistemazione nei dintorni della Laguna Blu, Islanda

Silica Hotel at Blue Lagoon Iceland (prenota qui)

Indirizzo: Nordurljosavegur, 240 Grindavík

Disponibilità camere:

  • Lava Deluxe (due letti singoli e un divano letto)
  • Moss Deluxe King (un letto matrimoniale extra-large e un divano letto)
  • Moss Deluxe Twin (due letti singoli e un divano letto)

Servizi:

  • Wi-Fi pubblico e gratuito
  • accesso ai trattamenti di bellezza nel centro benessere (massaggi, bagni termali, sala fitness)
  • uso dei mobili da giardino e della terrazza

Hotel sul sito web della Laguna Blu (clicca qui). Visitando la pagina dedicata all’hotel a questo link, avrete accesso a informazioni su altre strutture, altri appartamenti disponibili e prezzi per l’alloggio al Silica Hotel at Blue Lagoon Iceland.

The Retreat at Blue Lagoon Iceland (prenota qui)

Indirizzo: Norðurljósavegur 11, 240 Grindavík

Disponibilità camere:

  • Moss Junior Suite (un letto matrimoniale grande o due letti singoli)
  • Lava Junior Suite (un letto matrimoniale grande o due letti singoli)

Servizi:

  • accesso alle strutture termali (sauna, centro fitness, bagno turco, ceretta, massaggi, bagni termali)
  • uso della terrazza solarium e dei mobili da giardino
  • accesso gratuito e pubblico a Internet

Hotel sul sito web della Laguna Blu (clicca qui). Visitando la pagina dedicata all’hotel a questo link, potrete accedere a informazioni sulle altre strutture, sulle altre suite disponibili e sui prezzi degli alloggi al The Retreat at Blue Lagoon.

Ristoranti vicino alla Laguna Blu, Islanda

Ristorante Moss

Indirizzo: Nordurljosavegi 11, Grindavik 240

Cosa lo distingue:

  • ristorante stellato Michelin
  • menu basato sui migliori e più freschi ingredienti locali
  • accesso a un’ampia gamma di vini, nascosti nel seminterrato del ristorante

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: chiuso
  • Mercoledì: 18:00-23:00
  • Giovedì: 18:00-23:00
  • Venerdì: 18:00-23:00
  • Sabato: 18:00-23:00
  • Domenica: 18:00-23:00

Altre informazioni:

Prenotazioni:

Indirizzo e-mail: retreathotel@bluelagoon.com

Telefono: +354 420 8700

Prenotazione al Ristorante Moss – Laguna Blu Islanda (clicca qui)

Tavolo della cucina al ristorante Moss (clicca qui)

Ristorante Lava

Indirizzo: Norðurljósavegur 9 240 Grindavík Laguna Blu, Grindavik

Cosa lo distingue:

  • locali disposti in una scogliera di lava
  • ampio menu, che combina ingredienti provenienti da tutto il mondo
  • disponibilità di menu per bambini

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-21:00
  • Martedì: 11:30-21:00
  • Mercoledì: 11:30-21:00
  • Giovedì: 11:30-21:00
  • Venerdì: 11:30-21:00
  • Sabato: 11:30-21:00
  • Domenica: 11:30-21:00

Altre informazioni:

Prenotazioni:

Indirizzo e-mail: contact@bluelagoon.com

Telefono: +354 420 8800

Prenota un tavolo (clicca qui)

Ristorante Spa

Cosa lo rende diverso:

  • non è necessario prenotare
  • libera scelta del codice di abbigliamento: si può venire qui sia in smart casual che in vestaglia
  • piatti leggeri, ricchi di ingredienti sani e genuini

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 08:00-11:00 (colazione), 12:00-21:00 (menu per tutto il giorno)
  • Martedì: 08:00-11:00 (colazione), 12:00-21:00 (menu tutto il giorno)
  • Mercoledì: 08:00-11:00 (colazioni), 12:00-19:00 (menu tutto il giorno)
  • Giovedì: 08:00-11:00 (colazioni), 12:00-19:00 (menu tutto il giorno)
  • Venerdì: 08:00-11:00 (colazioni), 12:00-19:00 (menu tutto il giorno)
  • Sabato: 08:00-11:00 (colazioni), 12:00-19:00 (menu tutto il giorno)
  • Domenica: 08:00-11:00 (colazioni), 12:00-19:00 (menu tutto il giorno)

Bar in acqua

Cosa lo distingue:

  • vasta gamma di cocktail, succhi di frutta, bevande analcoliche, birre e vini

Sito web (cliccare qui)

Caffè Blu

Cosa lo distingue:

  • uno spazio spazioso, ideale per un momento di relax e una tranquilla pausa con uno spuntino sano e nutriente

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • 1 giugno – 20 agosto: 07:00 – 00:00
  • 21 agosto – maggio: 08:00 – 22:00

Orari di apertura della Laguna Blu, Islanda

  • 1 gennaio – 31 gennaio: 08:00 – 21:00
  • 1 febbraio – 3 marzo: 08:00 – 22:00
  • 4 marzo – 30 maggio: 08:00 – 21:00
  • 31 maggio – 27 giugno: 07:00 – 23:00
  • 28 giugno – 18 agosto: 07:00 – 00:00
  • 19 agosto – 28 novembre: 08:00 – 22:00
  • 29 novembre – 31 dicembre: 08:00 – 21:00

Periodo di vacanza

  • 21 – 23 dicembre: 08:00 – 22:00
  • 24 dicembre: 07:00 – 23:00
  • 25 dicembre: 07:00 – 00:00
  • 26 – 30 dicembre: 08:00 – 22:00
  • 1 gennaio: 08:00 – 21:00

Prezzi alla Laguna Blu, Islanda

Pacchetti per la Laguna Blu

Comfort: da 9.990 corone islandesi (da 66 €)

Premium: da 12.990 corone islandesi (da 86 €)

Signature: da 16.490 corone islandesi (da 110 €)

Il centro benessere Retreat

da 89.000 corone islandesi (da 595 €)

Altre attrazioni

Massaggio in acqua: da 19.900 corone islandesi (da 133 €)

Terapia di galleggiamento: da 19.900 corone islandesi (da 133 €)

Pamukkale, Turchia

Tempo a Pamukkale, Turchia – quando andare?

Mese: aprile-giugno o settembre-novembre (le temperature sono ancora alte, ma non come in estate; Pamukkale è anche meno affollata di turisti durante i mesi estivi).

Dove si trova Pamukkale, Turchia

Pamukkale, che in turco significa fortezza di cotone o castello, è un’area situata nella provincia di Denizli, nel sud-ovest della Turchia. Insieme all’antica città di Hierapolis, forma un notevole complesso turistico, che combina ricchi resti architettonici con la bellezza naturale di piscine di acqua calda e pittoresche terrazze di travertino.

Come arrivare a Pamukkale, Turchia

In auto

All’aeroporto di Denizli Çardak sono presenti diverse società di noleggio auto (tra cui aziende rinomate come Avis). Il tragitto in auto tra l’aeroporto e Pamukkale dovrebbe durare meno di un’ora. Se siamo interessati a guidare dagli aeroporti più grandi della zona, dall’aeroporto di Smirne arriveremo a destinazione in meno di tre ore e da Antalya in poco più di tre ore.

Trasporto pubblico

Una volta raggiunta la città di Denizli, possiamo anche prendere un minibus per Pamukkale dalla stazione degli autobus nel centro della città. Il viaggio dura circa venti minuti. La tariffa è di 24 lire (prezzo attuale al 2023; meno di 1 €).

Altre opzioni di trasporto

Non avete voglia di organizzare il trasporto da soli? Niente di più sbagliato. Molti tour operator per Pamukkale offrono ai turisti il trasporto da e per il loro alloggio nei loro pacchetti. Per le opzioni di tour organizzati a Pamukkale, consultate gli elenchi qui sotto:

Storia e curiosità su Pamukkale, Turchia

Le origini della storia di Pamukkale, come quelle di altre città la cui storia risale all’antichità, sono avvolte nel mistero. Secondo le fonti disponibili, tuttavia, si può affermare con un alto grado di probabilità che i Frigi, un popolo indoeuropeo proveniente dai Balcani e insediatosi nell’Anatolia centrale, costruirono un tempio in quest’area nella prima metà del VII secolo a.C.. Inizialmente fu utilizzato per scopi cultuali dagli abitanti della vicina città di Laodicea, a diversi chilometri di distanza da Hierapolis, che in seguito avrebbe iniziato a svolgere un ruolo importante nella regione.

Hierapolis, fondata come centro termale all’inizio del II secolo a.C. durante il regno dei Seleucidi, iniziò presto a prosperare. Sotto i governanti ellenistici, tra l’altro, si stabilirono qui molte famiglie ebraiche, la cui popolazione crebbe in modo impressionante, raggiungendo i 50.000 abitanti entro la metà del I secolo a.C..

La città divenne presto anche un rinomato centro di cura e ricreativo. Questo perché gli antichi erano già a conoscenza della ricchezza delle sorgenti termali e sapevano utilizzarle a scopo terapeutico. Nel 133 a.C., dopo la morte di Attalo III, il regno passò sotto il dominio romano e Hierapolis fu incorporata nella provincia romana dell’Asia (latino: Asia), che comprendeva la parte occidentale dell’Anatolia.

La storia della città, tuttavia, non è costellata solo di successi. Nel 17 d.C., durante il regno dell’imperatore Tiberio, un potente terremoto distrusse Hierapolis. Dopo un altro violento terremoto nel 60 d.C., la città richiese un’ampia ricostruzione. Dopo uno sconvolgimento tettonico nel 1334, a sua volta, Hierapolis fu abbandonata.

Nel IV secolo, il cristianesimo iniziò a diventare la religione dominante nell’area di Pamukkale. La scoperta della tomba di San Filippo nel 2011, vicino al martyrium, è stato uno degli eventi chiave che ha confermato l’eredità cristiana della regione. Sotto la dominazione bizantina, le terme romane furono convertite in una basilica cristiana, a dimostrazione della trasformazione della città in un importante centro cristiano della regione.

Sviluppo del turismo

Con lo sviluppo del turismo negli anni ’80, tuttavia, cominciarono a sorgere problemi legati allo stato dell’ambiente locale. La costruzione di alberghi nella zona ha contribuito al degrado dell’ambiente circostante, che a sua volta ha spinto le autorità turche a prendere misure per proteggere quest’area unica. Nel 1997 è stato chiuso il percorso turistico che attraversa le terrazze naturali ed è stata ordinata la chiusura e la demolizione di alcuni edifici alberghieri.

Quando Pamukkale, insieme a Hierapolis, è stata iscritta nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO nel 1988, sono state prese misure più coraggiose per preservare il patrimonio storico e naturale dei siti.

Pamukkale, Turchia, cosa vedere, attrazioni

Pamukkale

Travertini
Naturalne trawertyn baseny i tarasy w Pamukkale. Zamek bawełniany w południowo-zachodniej Turcji
Naturalne trawertyn baseny i tarasy w Pamukkale. Zamek bawełniany w południowo-zachodniej Turcji, licencja: shutterstock/By Andre+Chet

Il principale sito imperdibile che attira molti turisti a Pamukkale è senza dubbio quello dei travertini. Le rocce sedimentarie di cui si parla, che assumono la forma dei cosiddetti travertini, sono una notevole attrazione del sito. La combinazione dei travertini con l’acqua turchese delle piscine crea un paesaggio unico che incanta i visitatori.

Nuotare nelle piscine

Oltre alle pittoresche terrazze sedimentarie, Pamukkale offre anche piscine termali, che sono un luogo popolare per molti turisti per rilassarsi. Una delle sorgenti termali più famose è la piscina di Cleopatra, che affascina con i suoi ambienti esotici, ricchi di vegetazione, tra cui le palme, che aggiungono fascino e forniscono lo sfondo perfetto per le foto, ideali per essere pubblicate sui social media. L’esperienza è arricchita dai frammenti di colonne, sommersi nell’acqua, che ricordano l’antica eredità del sito.

The Antique pool (Cleopatra's Bath) view in Pamukkale. It's a popular touristic destination during a Pamukkale visit
The Antique pool (Cleopatra’s Bath) view in Pamukkale. It’s a popular touristic destination during a Pamukkale visit, licencja: shutterstock/By Nejdet+Duzen

Gerapoli

Tempio di Apollo

Eretto in epoca ellenistica, era uno dei tanti templi costruiti sullo sfondo della popolarità del sincretismo religioso, caratterizzato dall’adattamento da parte dei Greci di divinità straniere, in questo caso anatoliche, in un pantheon proprio, quello greco. Purtroppo, un terremoto nel 60 d.C. distrusse il tempio. Oggi ne rimangono i resti, di un complesso templare ricostruito nel III secolo sul modello romano. Quando la fede cristiana ottenne ufficialmente il primato nel IV secolo, il tempio subì una serie di profanazioni. L’edificio fu eretto su una pianta rettangolare di 20,0 x 15,0 m, circondata su tre lati da una peristasi con colonne doriche.

Teatro romano
Hierapolis starożytne miasto Pamukkale Turcja, młoda kobieta z kapeluszem oglądać zachód słońca przez ruiny UNESCO
Hierapolis starożytne miasto Pamukkale Turcja, młoda kobieta z kapeluszem oglądać zachód słońca przez ruiny UNESCO, licencja: shutterstock/By fokke+baarssen

Il sito è uno dei monumenti meglio conservati dell’area di Hierapolis. Il teatro fu probabilmente costruito durante il regno di Adriano, l’imperatore romano che regnò nella prima metà del II secolo d.C.. L’auditorium, costruito sul fianco della collina, è composto da quasi cinquanta file di sedili. Secondo alcune fonti, poteva ospitare fino a quindicimila persone. Numerose statue, bassorilievi, tra cui rappresentazioni di divinità del pantheon romano, ed elementi decorativi sono stati portati alla luce nel sito del teatro da un’équipe archeologica italiana e possono essere ammirati nel museo locale.

Plutonio

Il Plutonium è il più antico luogo di culto conosciuto nell’antica Hierapolis, situato leggermente a sud del tempio di Apollo, a est del complesso delle Grandi Terme, in un luogo noto come Grotta dei Demoni. La misteriosa grotta, situata sul fianco di una montagna, era famosa per il gas velenoso che emetteva, estremamente pericoloso sia per gli animali che per i coraggiosi che osavano entrarvi.

La grotta era un luogo che ispirava soggezione e paura, ma anche fascino per la sua associazione con il dio degli inferi della mitologia romana, Plutone. Solo pochi sacerdoti che avevano imparato l’arte di trattenere il respiro erano in grado di sopravvivere all’interno della grotta, il che era considerato una prova dei loro poteri soprannaturali. Si diceva che questi sacerdoti fossero in grado di guarire i malati e di predire il futuro, il che li rendeva figure molto rispettate e dotate di capacità eccezionali.

Secondo il racconto di Strabone, geografo e storico greco vissuto a cavallo del primo secolo a.C., la grotta era curata dai sacerdoti della dea frigia Kybele, venerata nella cultura greco-romana, ma c’è anche la possibilità che anche i sacerdoti del già citato vicino tempio di Apollo abbiano beneficiato del suo potere e della sua misteriosa influenza.

Altri monumenti sopravvissuti nell’area di Hierapolis includono
  • Via Frontino (la strada principale della città)
  • Ninfeo (un santuario costruito a forma di U, che ospita una vasca d’acqua un tempo distribuita agli edifici residenziali dell’antica Hierapolis)
  • Necropoli (uno dei più grandi cimiteri dell’Anatolia)
  • Martyrium di San Filippo (edificio sacro, luogo del martirio dell’apostolo Filippo)
Museo archeologico

Il museo espone i manufatti rinvenuti durante gli scavi effettuati nell’area, tra cui sarcofagi riccamente decorati, statue o utensili di uso quotidiano, offrendo uno sguardo ravvicinato sulla variegata vita degli antichi.

Tuttavia, il sito non colpisce solo per i manufatti che raccoglie. Poiché il museo di Hierapolis si trova sul sito di un antico stabilimento balneare romano, restaurato negli anni ’70, colpisce già per la sua architettura, offrendo ai visitatori una serie di esperienze prima di conoscere gli spazi espositivi del museo.

Per avere un’idea più precisa dei manufatti presenti nel complesso museale prima di visitarlo, è possibile guardare un breve filmato che illustra i reperti presenti al Museo Archeologico di Hierapolis: https://www.youtube.com/watch?v=UEVPt3dYuyI.

Perché visitare Pamukkale, Turchia

  • facile accesso con diversi mezzi di trasporto, soprattutto da Denizli
  • la presenza di numerose offerte di escursioni al sito, che consentono di accedere alle attrazioni circostanti
  • la possibilità di scoprire le due facce di Pamukkale: quella più ricreativa del sito, con i suoi travertini e le sorgenti termali, e quella storica e archeologica, con gli antichi resti che testimoniano la sua ricca eredità greco-romana

Alloggi nella zona di Pamukkale, Turchia

Hotel Pamukkale (prenota qui)

Indirizzo: Pamuk Mah.Oguzkaan Cad.No:5, 20280 Pamukkale

Disponibilità camere:

  • con due letti singoli
  • con tre letti singoli

Servizi:

  • piscina all’aperto gratuita (solo per adulti)
  • Wi-Fi pubblico e gratuito
  • parcheggio privato gratuito
  • accesso agli accessori da spiaggia (ombrelloni, lettini e sedie da spiaggia)

Hotel Venus (prenota qui)

Indirizzo: Pamuk. Mah Hasan Tahsin Cad. No. 16, 20280 Pamukkale

Disponibilità camere:

  • con un letto matrimoniale grande
  • con due letti singoli

Servizi:

  • trasferimento dall’aeroporto disponibile a pagamento
  • piscina all’aperto gratuita
  • accesso ai massaggi nel centro benessere
  • accesso alla terrazza, al giardino e alle attrezzature per il barbecue
  • possibilità di noleggiare un servizio di assistenza ai bambini
  • l’atteggiamento amichevole dell’hotel nei confronti degli animali domestici (gli animali sono accettati senza costi aggiuntivi).

Ozbay Hotel (prenota qui)

Indirizzo: Mehmet Akif Ersoy Bulvari No:43 Pamukkale, 20280 Pamukkale

Disponibilità camere:

  • presenza di suite singole, suite doppie e suite familiari, in grado di ospitare da tre a cinque persone.

Servizi:

  • parcheggio pubblico gratuito nelle strade adiacenti
  • presenza di un bar
  • accesso gratuito a Internet in tutta la struttura

Venus Suite Hotel (prenota qui)

Indirizzo: Pamukkale Mah. Sümbül Sokak No:7 Pamukkale, 20280 Pamukkale

Disponibilità camere:

  • suite triple (un letto singolo e un letto matrimoniale)
  • camere familiari suite (un letto matrimoniale in una camera e due letti singoli nell’altra)

Servizi:

  • accesso alle strutture ricreative (ping pong, freccette)
  • Wi-Fi pubblico e gratuito
  • piscina all’aperto gratuita, aperta tutto l’anno
  • massaggi a pagamento

Goreme Sakura Hotel (prenota qui)

Indirizzo: Kale Mah.Bulbul Sok. No 23, 20280 Pamukkale

Disponibilità camere:

  • presenza di suite doppie, triple e quadruple in configurazioni con letti singoli e matrimoniali

Servizi:

  • ampio centro benessere (possibilità di effettuare massaggi in diverse parti del corpo, bagno pubblico, sauna e altre strutture di cura e ricreazione)
  • complesso di piscine all’aperto e stagionali gratuite: presenza di attrezzature da spiaggia e bar a bordo piscina (ingresso per tutte le età)
  • un parcheggio privato gratuito

Ristoranti nella zona di Pamukkale, Turchia

Kayaç Wine House Ristorante Bar

Indirizzo: Kale Mah. Ataturk Cad. No.3, Pamukkale 20260

Cosa lo distingue:

  • cucina tradizionale locale (le carni e le verdure alla griglia sono molto apprezzate)
  • numerosi posti a sedere sia all’interno che all’esterno del locale

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:45-00:00
  • Martedì: 10:45-00:00
  • Mercoledì: 10:45-00:00
  • Giovedì: 10:45-00:00
  • Venerdì: 10:45-00:00
  • Sabato: 10:45-00:00
  • Domenica: 10:45-00:00

Ristorante Casa Bianca

Indirizzo: Pamukkale Mahallesi, Ataturk Caddesi No: 7, Pamukkale 20260

Cosa lo distingue:

  • ottima carne alla griglia (agnello e pollo)
  • servizio cordiale

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:00-00:00
  • Martedì: 10:00-00:00
  • Mercoledì: 10:00-00:00
  • Giovedì: 10:00-00:00
  • Venerdì: 10:00-00:00
  • Sabato: 10:00-00:00
  • Domenica: 10:00-00:00

Ristorante Hiera Coffee & Tea House

Indirizzo: Memet Akif Ersoy Blv. no:53/a, Pamukkale

Cosa lo distingue:

  • rapporto qualità/prezzo molto conveniente
  • menu vario, con cucina locale e internazionale

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 13:00-02:00
  • Martedì: 13:00-02:00
  • Mercoledì: 13:00-02:00
  • Giovedì: 13:00-02:00
  • Venerdì: 13:00-02:00
  • Sabato: 13:00-03:00
  • Domenica: chiuso

Cucina asiatica e caffè

Indirizzo: Maresal Fevzi Cakmak Mah. Denizli Cd., Pamukkale 20280

Cosa lo rende speciale:

  • le specialità del locale comprendono piatti di varie cucine asiatiche (cinese, giapponese e coreana)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:30-21:00
  • Martedì: dalle 10:30 alle 21:00
  • Mercoledì: dalle 10:30 alle 21:00
  • Giovedì: 10:30-21:00
  • Venerdì: 10:30-21:00
  • Sabato: 10:30-21:00
  • Domenica: 10:30-21:00

Ristorante & Pub Mom Eve

Indirizzo: Atatürk Caddesi Hürriyet, Pamukkale 20200

Cosa lo distingue:

  • cucina tradizionale turca
  • ampia terrazza

Orari di apertura:

  • Lunedì: 08:00-00:00
  • Martedì: 08:00-00:00
  • Mercoledì: 08:00-00:00
  • Giovedì: 08:00-00:00
  • Venerdì: 08:00-00:00
  • Sabato: 08:00-00:00
  • Domenica: 08:00-00:00

Orari di apertura Pamukkale, Turchia

  • 1 marzo – 31 maggio: 06:30 – 20:00
  • 1 giugno – 30 settembre: 06:30 – 20:30
  • 1 ottobre – 31 ottobre: 06:30 – 20:00
  • 1 novembre – 28 febbraio: 06:30 – 18:00

L’ingresso dalle 06:30 si applica solo alla porta d’ingresso meridionale.

Museo archeologico di Hierapolis

  • 15 aprile – 30 settembre: 08:00 – 19:00
  • 1 ottobre – 14 aprile: 08:00 – 17:00

Fonte per gli orari di apertura: https://shippedaway.com/pamukkale-turkey/#:~:text=Pamukkale%20e%20Hierapolis%20sono%20aperti,1%20marzo%20fino%20al%2031%20maggio.

Prezzi a Pamukkale, Turchia

Concept Travel Pamukkale Turkey. Hot air balloon flying Travertine pool and terraces sunset.
Concept Travel Pamukkale Turkey. Hot air balloon flying Travertine pool and terraces sunset., licencja: shutterstock/By Parilov

I pacchetti turistici più economici, che includono trasporto, cibo e visite turistiche a Pamukkale e Hierapolis, si possono trovare a partire da circa 28 €. Tuttavia, sono disponibili numerosi pacchetti più ampi, che spesso includono, ad esempio, un volo in mongolfiera, un giro in fuoristrada, per non parlare delle offerte di viaggi di più giorni, che includono, ad esempio, la visita di Istanbul. Se volete esplorare l’ampia gamma di offerte di tour, non dimenticate di visitare i portali turistici già citati (Tripadvisor, Viator e Get Your Guide).

Piscina Champagne, Nuova Zelanda

Panoramiczny widok na jezioro termalne Champagne Basen w Wai-O-Tapu niedaleko Rotorua, Nowa Zelandia
Panoramiczny widok na jezioro termalne Champagne Basen w Wai-O-Tapu niedaleko Rotorua, Nowa Zelandia, licencja: shutterstock/By henner

Dove si trova Champagne Pool, Nuova Zelanda

Champagne Pool è un altro complesso geotermale della nostra lista, situato nella zona di Waiotapu, nell’Isola del Nord della Nuova Zelanda.

Come raggiungere Champagne Pool, Nuova Zelanda

Da Auckland, la città più grande della Nuova Zelanda, a Champagne Pool e alla zona di Waiotapu in generale è meglio arrivare con un’auto a noleggio. Il viaggio dura poco più di tre ore e prevede di percorrere la SH1 (State Highway 1) e poi, dalla città di Tirau, la SH5. Nel villaggio di Waiotapu, si lascia l’autostrada e si svolta nella strada che ci porta direttamente all’area geotermica.

Per chi non può o non vuole girare l’isola in auto, un’ottima opzione è quella di partecipare a un tour organizzato. Spesso pacchetti di questo tipo offrono un trasporto garantito da e per un hotel, ad esempio ad Auckland o Rotorua, che si trova a trenta chilometri da Waiotapu. I prezzi per questo tipo di escursione partono solitamente da 90 €.

Storia e curiosità su Champagne Pool, Nuova Zelanda

Champagne Pool in the Wai-O-Tapu thermal area, Rotorua, New Zealand
Champagne Pool in the Wai-O-Tapu thermal area, Rotorua, New Zealand, licencja: shutterstock/By PavProPhotographyLtd

Champagne Pool si è formata 900 anni fa, quindi dal punto di vista geologico è un sistema geotermico piuttosto giovane. Le origini di Champagne Pool sono legate alle eruzioni idrotermali, dovute al riscaldamento delle acque sotterranee e al conseguente abbassamento del suolo, che hanno portato alla formazione di un grande cratere che nel corso dei secoli si è riempito di acqua ricca di minerali proveniente da sorgenti calde sotterranee.

Sia Champagne Pool che l’intera regione di Waiotapu sono stati a lungo considerati un luogo di culto dagli indigeni Maori della Nuova Zelanda. Le antiche leggende dedicate al sito sono legate alle proprietà geotermiche dell’area, probabilmente associate all’intervento di forze soprannaturali.

Oggi Champagne Pool è sotto la stretta tutela delle autorità locali, preoccupate di preservare il patrimonio naturale locale. L’area che comprende Champagne Pool è protetta come riserva paesaggistica dal 1931.

Monumenti a Champagne Pool, Nuova Zelanda, cosa vedere, attrazioni

Caratteristiche di Champagne Pool

La Champagne Pool è famosa, tra l’altro, per le sue dimensioni impressionanti, con un diametro di 65 metri e una profondità che raggiunge i 62 metri.

Ad attirare l’attenzione è anche l’insolita tavolozza di colori, che spazia dal grigio terroso e dal verde scuro al giallo brillante e all’arancione. La ricchezza di colori è dovuta alla varietà di minerali e sostanze chimiche presenti nell’acqua del bacino geotermico. Nella Champagne Pool si trovano elementi come l’oro, l’argento, il mercurio e l’arsenico, che si combinano per creare uno straordinario mix di colori intensi.

Per quanto riguarda la temperatura dell’acqua della piscina, essa rimane costante, oscillando intorno ai 74°C.

È interessante notare che, oltre all’evidente fascino visivo, la Champagne Pool ha anche un notevole valore scientifico. La Champagne Pool è una rara sorgente calda con una terrazza di silice che circonda il suo bordo, formata dalla graduale deposizione di minerali ricchi di silice.

Perché visitare Champagne Pool, Nuova Zelanda

  • la straordinaria varietà di colori, che conferisce un carattere surreale al paesaggio locale
  • se visitate Champagne Pool, potrete accedere facilmente anche ad altre attrazioni geologiche della regione di Waiotapu, come le Central Pools, il Lady Knox Geyser o la Lake Ngakoro Waterfall
A mesmerizing view of Lady Knox Geyser in Waiotapu, New Zealand
A mesmerizing view of Lady Knox Geyser in Waiotapu, New Zealand, licencja: shutterstock/By WireStock+Inc
New Zealand tourist attraction couple tourists taking selfie travel destination, Waiotapu. Active geothermal green pond, Rotorua, north island, Wai-O-Tapu, New Zealand.
New Zealand tourist attraction couple tourists taking selfie travel destination, Waiotapu. Active geothermal green pond, Rotorua, north island, Wai-O-Tapu, New Zealand., licencja: shutterstock/By martinmark

Orari di apertura Champagne Pool, Nuova Zelanda

  • Lunedì: 08:30-16:30
  • Martedì: 08:30-16:30
  • Mercoledì: 08:30-16:30
  • Giovedì: 08:30-16:30
  • Venerdì: 08:30-16:30
  • Sabato: 08:30-16:30
  • Domenica: 08:30-16:30

Nota bene: le informazioni qui presentate si riferiscono agli orari di apertura dell’intero complesso geotermico di Waiotapu. L’ultimo ingresso all’area di Waiotapu è alle 15:00.

Prezzi di Champagne Pool, Nuova Zelanda

  • Adulto (oltre i sedici anni di età): 45 dollari neozelandesi (25 €)
  • Bambini (da 5 a 15 anni): 15 dollari neozelandesi (8 €)
  • Bambini (fino a quattro anni): gratis
  • Biglietto famiglia (due adulti e due o tre bambini): 105 dollari australiani (58 €)

Nota bene: i prezzi dei biglietti sopra indicati danno diritto a visitare anche altre attrazioni dell’area geotermica di Waiotapu.

Alloggio vicino a Champagne Pool, Nuova Zelanda

Nei dintorni di Champagne Pool, le infrastrutture turistiche, soprattutto in termini di alloggi, non sono numerose. Tuttavia, data la ricchezza naturale della regione di Waiotapu e gli sforzi delle autorità locali per preservarla, questo non sembra sorprendente. Se non avete in programma viaggi più lunghi, potete soggiornare nella città di Rotorua, situata sull’omonimo lago. La città è un importante centro della cultura Maori, con strutture ricettive ben sviluppate. Di seguito un elenco delle opzioni alberghiere più interessanti a Rotorua e dintorni.

I migliori hotel a prezzi accessibili

Haka House Rotorua

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Parco vacanze Holdens Bay

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Crashpalace Backpackers

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

I migliori hotel per famiglie con bambini

Urban Lounge Sleepery

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Albergo AWA

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Pure Motel

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Koura Lodge

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Top, hotel esclusivi

Cottage vista lago e montagna

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Hana Lodge

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Black Swan Lakeside Boutique Hotel

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Campeggio vicino a Waiotapu (clicca qui)

Ristoranti intorno a Champagne Pool, Nuova Zelanda

Come per l’alloggio, anche per quanto riguarda la disponibilità di ristoranti, la zona di Champagne Pool è piuttosto povera. L’unico posto dove mangiare vicino a Waiotapu è il ristorante Waiotapu Tavern, famoso per i suoi hamburger e altri piatti da fast-food. A Rotorua, tuttavia, potremo mangiare in ristoranti che offrono cucina di tutto il mondo per tutte le tasche.

I migliori ristoranti a prezzi accessibili

Cucina tunisina di Ali Baba

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-21:00
  • Martedì: 11:30-21:00
  • Mercoledì: 11:30-21:00
  • Giovedì: 11:30-21:00
  • Venerdì: 11:30-21:00
  • Sabato: 11:30-21:00
  • Domenica: 11:30-21:00
Tagliatelle fresche

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00-14:00, 17:00-20:00
  • Martedì: Chiuso
  • Mercoledì: Chiuso
  • Giovedì: 11:00-14:00, 17:00-20:00
  • Venerdì: 11:00-14:00, 17:00-20:00
  • Sabato: 11:00-14:00, 17:00-20:00
  • Domenica: 11:00-14:00, 17:00-20:00
Gelato Mio

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00-14:00
  • Martedì: 12:00-14:00
  • Mercoledì: 12:00-14:00
  • Giovedì: 12:00-14:00
  • Venerdì: 12:00-14:00
  • Sabato: dalle 10:00 alle 16:00.
  • Domenica: 10:00-16:00

Il miglior cibo locale

Atticus Finch

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Martedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Mercoledì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Giovedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Venerdì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Sabato: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Domenica: 12:00-14:30, 17:00-21:30
Negozio delle cascate di Okere

Posizione, caratteristiche, recensioni dei visitatori (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-15:00
  • Martedì: 07:00-15:00
  • Mercoledì: 07:00-15:00
  • Giovedì: 07:00-15:00
  • Venerdì: 07:00-20:00
  • Sabato: 07:00-20:00
  • Domenica: 07:00-17:00
Urbano Bistro

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 09:00-21:00
  • Martedì: 09:00-21:00
  • Mercoledì: 09:00-21:00
  • Giovedì: 09:00-21:00
  • Venerdì: 09:00-21:00
  • Sabato: 09:00-21:00
  • Domenica: 09:00-15:00

Cucina internazionale

El Mexicano Zapata Express

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 16:00-21:00
  • Martedì: 11:30-14:15, 16:30-21:00
  • Mercoledì: 11:30-14:15, 16:30-21:00
  • Giovedì: 11:30-14:15, 16:30-21:00
  • Venerdì: 11:30-21:00
  • Sabato: 11:30-21:00
  • Domenica: 12:00-15:00, 16:30-20:15
Casa delle Spezie

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00-22:00
  • Martedì: 12:00-22:00
  • Mercoledì: 12:00-22:00
  • Giovedì: 12:00-22:00
  • Venerdì: 12:00-22:00
  • Sabato: 12:00-22:00
  • Domenica: 12:00-22:00
Il Ristorante Thai

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Martedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Mercoledì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Giovedì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Venerdì: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Sabato: 12:00-14:30, 17:00-21:30
  • Domenica: 12:00-14:30, 17:00-21:30

Luoghi ideali per la colazione

Le Café de Paris

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: dalle 07:30 alle 15:00
  • Mercoledì: dalle 07:30 alle 15:00
  • Giovedì: dalle 07:30 alle 15:00
  • Venerdì: dalle 07:30 alle 15:00
  • Sabato: 08:00-15:00
  • Domenica: chiuso
Ciabatta Cafe e Bakery

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: 08:00-15:00
  • Mercoledì: 08:00-15:00
  • Giovedì: 08:00-15:00
  • Venerdì: 08:00-15:00
  • Sabato: dalle 08:00 alle 14:00
  • Domenica: chiuso
Caffè Scope

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-14:30
  • Martedì: 07:00-14:30
  • Mercoledì: 07:00-14:30
  • Giovedì: 07:00-14:30
  • Venerdì: 07:00-14:30
  • Sabato: 07:00-14:30
  • Domenica: 07:00-14:30

Parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

Jigokudani Park, Yudanaka. Nagano Japan. Snow monkeys in a natural onsen (hot spring)
Jigokudani Park, Yudanaka. Nagano Japan. Snow monkeys in a natural onsen (hot spring), licencja: shutterstock/By sorincolac

Tempo a Jigokudani Monkey Park, Giappone – quando andare?

Mese: dicembre-marzo (periodo migliore per osservare le scimmie mentre fanno il bagno)

Dove si trova il Parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone?

Il parco delle scimmie Jigokudani si trova a Yamanouchi, nella montuosa prefettura di Nagano.

Come raggiungere il Parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

Il modo migliore per raggiungere il Jigokudani Monkey Park è prendere l’autobus che dalla città di Nagano porta a Shiga Kogen, un importante complesso sciistico. Scendere alla fermata del parco e da lì fare una passeggiata, già direttamente alle sorgenti termali.

Storia e curiosità sul parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

Jigokudani monkeys relaxing in hot spring close to Shiga-Kogen inJoshinetsu Kogen National Park, Nagano prefecture, Japan
Jigokudani monkeys relaxing in hot spring close to Shiga-Kogen inJoshinetsu Kogen National Park, Nagano prefecture, Japan, licencja: shutterstock/By SanRan

Il parco delle scimmie selvatiche di Jigokudani, situato nei confini del pittoresco villaggio di Yamanouchi, è stato istituito nel 1964 per condurre studi comportamentali sui macachi giapponesi, che amano trascorrere il tempo nelle sorgenti termali. C’è persino una leggenda che illustra la scoperta di questa insolita abitudine dei macachi giapponesi. Il proprietario di una locanda locale (jap. ryokan), volendo addomesticare le scimmie del luogo alla presenza dell’uomo, dava loro da mangiare personalmente servendo loro delle mele. Un giorno, una mela con cui il premuroso uomo voleva nutrire l’animale cadde malauguratamente nella sorgente calda. Per recuperare il cibo, la scimmia decise istintivamente di tuffarsi in acqua, ma ciò che accadde dopo sorprese senza dubbio sia il custode che probabilmente l’animale stesso. A quanto pare, la permanenza nell’acqua calda piaceva al macaco e interessava altri rappresentanti della sua specie. È così che, secondo la storia, è nata questa particolare abitudine delle scimmie di fare il bagno nelle sorgenti calde, che è diventata parte integrante della loro vita quotidiana e ha iniziato ad attirare l’interesse di ricercatori e turisti.

Un’altra curiosità sul parco è legata all’etimologia del suo nome. Jigokudani è una parola giapponese che può essere tradotta come “valle dell’inferno” e si riferisce a zone del Giappone caratterizzate da paesaggi e terreni notevoli. Il parco delle scimmie selvatiche di Jigokudani non è quindi l’unico luogo a includere questa parola unica nel suo nome. Una popolare attrazione turistica che condivide questo termine con il parco è Jigokudani, situata vicino a Noboribetsu Onsen, nel sud dell’isola di Hokkaido. Vale quindi la pena di tenere a mente questo fatto quando si viaggia in Giappone per evitare confusione.

Visitare il Parco delle Scimmie di Jigokudani, Giappone, cosa vedere, attrazioni

Il parco delle scimmie di Jigokudani è senza dubbio una delle maggiori attrazioni del Giappone degli ultimi anni. Se visitiamo i portali più popolari con le offerte di visite guidate al luogo in questione, potremmo rimanere sorpresi nell’apprendere che molte di esse sono piuttosto costose, spesso superando 100 € a persona. La ragione di ciò è probabilmente la somma di diversi fattori. In primo luogo, nei pacchetti di molti tour organizzati, oltre alla visita guidata al parco delle scimmie, viene offerta una visita al villaggio di Obuse, noto per il suo artigianato, o al tempio buddista Zenkō-ji del VII secolo d.C.. Ci sono anche attrazioni come la degustazione di sake e i costi di trasporto (di solito da Nagano o Tokyo).

Il sito web di Get Your Guide offre anche opzioni per tour di più giorni, che possono essere un’ottima scelta se state pianificando un soggiorno in Giappone più lungo e vario. Assicuratevi di controllare le offerte disponibili sui portali di pacchetti turistici del Parco delle Scimmie di Jigokudani. Spesso vengono proposte nuove opzioni per visitare il parco e l’area circostante, che potrebbero essere più compatibili con i vostri interessi o le vostre capacità.

Attenzione: non tutti i pacchetti includono il biglietto d’ingresso al Parco delle Scimmie di Jigokudani. Il biglietto d’ingresso per adulti costa 800 yen (4 €). I bambini fino a sei anni pagano la metà.

Consigli e regole per visitare il parco delle scimmie di Jigokudani

Il sito web Snow Monkey Resorts, dedicato al parco in questione, fornisce informazioni pratiche sui consigli o le regole da seguire quando si visita il Jigokudani Monkey Park. I punti chiave sono quelli relativi all’interazione con gli animali. Ricordate di non dare da mangiare o toccare le scimmie. Anche i visitatori non devono dare da mangiare mentre si trovano nel parco o sul sentiero che vi conduce. Sono vietati anche i bastoni da selfie e le fotografie con il flash. È inoltre certamente importante mantenere una distanza di sicurezza tra sé e i visitatori che, secondo le raccomandazioni, dovrebbe essere compresa tra uno e due metri.

Altre raccomandazioni includono la necessità di utilizzare un percorso speciale quando si raggiunge il parco e si ritorna. Questo percorso attraversa la foresta e non dovrebbe richiedere più di mezz’ora per essere completato. Quando programmate il vostro viaggio al Parco delle scimmie di Jigokudani, ricordate anche di adeguare il vostro abbigliamento alla stagione. Sebbene il sentiero che conduce al parco sia relativamente facile e breve, quando ci si reca in questo luogo in inverno, è sicuramente opportuno indossare stivali caldi, un cappello e una giacca invernale.

Se volete conoscere le risposte alle altre domande poste frequentemente dalle persone interessate a visitare il parco, visitate la pagina collegata qui.

Perché visitare il parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

Japanese Snow monkey family,Jigokudani Monkey Park, Nagano, Japan
Japanese Snow monkey family,Jigokudani Monkey Park, Nagano, Japan, licencja: shutterstock/By Nattama+Dechangamjamras
  • un’occasione unica per osservare i macachi giapponesi che fanno il bagno nelle sorgenti termali
  • molte escursioni vengono organizzate per raggiungere il parco dalle grandi città (Nagano, Tokyo)
  • presenza di molte attrazioni popolari nella zona (Obuse, Zenko-ji)

Orari di apertura del Parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

  • Lunedì: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Martedì: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Mercoledì: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Giovedì: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Venerdì: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Sabato: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)
  • Domenica: 08:30-17:00 (da aprile a ottobre), 09:00-16:00 (da novembre a marzo)

Alloggio vicino al Parco delle scimmie di Jigokudani, Giappone

Nagano, Japan valley at Yudanaka and snow monkey park.
Nagano, Japan valley at Yudanaka and snow monkey park., licencja: shutterstock/By sepavo

Nelle vicinanze del parco delle scimmie si trovano molte pensioni d’atmosfera. Il loro vero bacino si trova nella parte occidentale urbanizzata della città. Di seguito un elenco delle opzioni di alloggio più interessanti nella zona del parco delle scimmie di Jigokudani.

Minshuku Miyama (clicca qui)

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Yorozuya (clicca qui)

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ryokan Hakura (clicca qui)

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Shibu Onsen Koishiya Ryokan (clicca qui)

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Hotel Shibu (clicca qui)

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti nelle vicinanze di Jigokudani Monkey Park, Giappone

Nelle immediate vicinanze del Parco delle Scimmie di Jigokudani ci sono diversi ristoranti che meritano un’attenzione particolare. Appena fuori dal sentiero che porta al parco si trova il ristorante Enza Café, un luogo ideale sia per gli amanti della cucina giapponese locale che per quelli dei sapori più occidentali. Qui si possono trovare deliziosi e ricchi ramen, ma anche pizza, gelato o pollo impanato con patatine. Molti apprezzano anche le bevande, come il caffè aromatico e le varie birre artigianali.

L’Enza Café offre ai visitatori comodi posti a sedere sia all’interno che all’esterno, invitandoli a rilassarsi nell’ambiente naturale. La spaziosa terrazza è particolarmente apprezzata dalla primavera all’autunno.

Adiacente alle fermate degli autobus, invece, si trova Hotarutei, un ristorante che offre ai suoi ospiti piatti squisiti nelle immediate vicinanze del parco delle scimmie. Situato in un palazzo restaurato di 170 anni, Hotarutei delizia i suoi clienti con la sua atmosfera unica e il suo delizioso menu. La vetrina culinaria del locale comprende prelibatezze come la tempura, piatti a base di manzo wagyu di qualità eccezionale e sushi fresco.

Non dimenticate di visitare questo posto se vi recate al parco in inverno. La neve crea un’atmosfera unica, che permette ai visitatori di scattare splendide foto per Instagram.

Se siete curiosi di conoscere la gamma di opzioni di ristorazione presentate sopra, date un’occhiata alle informazioni pratiche qui sotto, che saranno un’ottima aggiunta alle notizie che avete già appreso. Se invece cercate altri ristoranti vicino al Parco delle Scimmie di Jigokudani, anche in questo caso non rimarrete delusi. Leggete gli stabilimenti non menzionati sopra scorrendo l’articolo.

Enza Cafe

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 09:00-17:00
  • Martedì: 09:00-17:00
  • Mercoledì: 09:00-17:00
  • Giovedì: 09:00-17:00
  • Venerdì: 09:00-17:00
  • Sabato: 09:00-17:00
  • Domenica: 09:00-17:00

Hotarutei

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-03:00 e 05:00 – 09:00
  • Martedì: 11:30-03:00 e 05:00 – 09:00
  • Mercoledì: 11:30 – 03:00 e 05:00 – 09:00
  • Giovedì: 11:30 – 03:00 e 05:00 – 09:00
  • Venerdì: 11:30 – 03:00 e 05:00 – 09:00
  • Sabato: 11:30-03:00 e 05:00 – 09:00
  • Domenica: 11:30-03:00 e 05:00 – 09:00

L’Agriturismo

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00
  • Martedì: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00
  • Mercoledì: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00
  • Giovedì: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00
  • Venerdì: 11:30 – 03:30 e 05:00 – 10:00
  • Sabato: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00
  • Domenica: 11:30-03:30 e 05:00 – 10:00

Rausuan

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-03:00
  • Martedì: 11:30-03:00
  • Mercoledì: 11:30-03:00
  • Giovedì: 11:30-03:00
  • Venerdì: 11:30-03:00
  • Sabato: 11:30-03:00
  • Domenica: 11:30-03:00

Izakaya Chokkun

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 18:00-00:00
  • Martedì: 18:00-00:00
  • Mercoledì: 18:00-00:00
  • Giovedì: 18:00-00:00
  • Venerdì: 18:00-00:00
  • Sabato: 18:00-00:00
  • Domenica: 18:00-00:00

La Grande Sorgente Prismatica nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Grand Prismatic Spring, Midway Geyser Basin, Yellowstone National Park, Wyoming, USA
Grand Prismatic Spring, Midway Geyser Basin, Yellowstone National Park, Wyoming, USA, licencja: shutterstock/By Danita+Delimont

Tempo alla Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA – quando andare?

Mese: tra maggio e settembre

Ora del giorno: intorno a mezzogiorno (il momento perfetto per catturare i magnifici colori della Gran Prismatic Spring)

Dove si trova la Gran Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA?

Il Parco Nazionale di Yellowstone, o Parco Nazionale di Yellowstone, si trova al confine di tre stati: Wyoming, Montana e Idaho. La stessa Grand Prismatic Spring, come la maggior parte del territorio del parco, si trova nello stato del Wymoing.

Come raggiungere la Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Grand Prismatic Spring in Yellowstone National Park with steam rising
Grand Prismatic Spring in Yellowstone National Park with steam rising, licencja: shutterstock/By eric1513

Parco nazionale di Yellowstone

Nello stato del Montana è disponibile l’aeroporto di Yellowstone, a poco meno di trenta chilometri da Grand Prismatic Spring. Si trova vicino all’ingresso occidentale del Parco Nazionale di Yellowstone. In loco sono presenti diverse società di noleggio auto.

Nota bene: l’aeroporto di cui si parla qui non va confuso con il Bozeman Yellowstone International Airport e lo Yellowstone Regional Airport.

Grande sorgente prismatica

C’è un parcheggio a Midway Geyser Basin, vicino a Grand Prismatic Spring. Un po’ più lontano, a poco più di due chilometri dalle sorgenti calde, si trova un altro parcheggio a Fairy Falls. Dal parcheggio di Fairy Falls al punto panoramico ci vogliono 15-20 minuti a piedi.

Storia e curiosità sulla Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Le prime notizie sulla Grand Prismatic Spring risalgono probabilmente al 1839, quando un gruppo di trapper registrò la presenza di quello che chiamarono “lago bollente”. La descrizione di questo fenomeno, lasciata dal trapper Osborne Russell, rimane una delle prime testimonianze di questa meraviglia termale che possono essere identificate con certezza. Ci sono voluti anni prima che gli scienziati nei campi della chimica e della geologia iniziassero a esplorare i misteri del sito. Nel 1870, la spedizione Langford-Doane-Washburn, una delle prime spedizioni di ricerca organizzate nella regione di Yellowstone, documentò l’esistenza della Grand Prismatic Spring e del vicino geyser Excelsior. La descrizione più dettagliata della Grand Prismatic Spring, risalente alle prime esplorazioni dell’area, proviene dalla spedizione Hayden del 1871, che fu la prima spedizione di ricerca organizzata a Yellowstone finanziata dal governo federale.

In seguito, una ricerca significativa è stata avviata sul sito dal geologo Roderick “Rick” Hutchinson, che decise di esplorare i misteri delle sorgenti calde utilizzando una barca appositamente progettata per consentire l’accesso alle aree meno esplorate del bacino. Little Dipper (Orsa Minore, il nome della costellazione), l’imbarcazione di ricerca di Hutchinson è stata utilizzata dal geologo in diverse occasioni durante le spedizioni alla Grand Prismatic Spring e ad altre sorgenti calde del Parco di Yellowstone, tra cui, ad esempio, Morning Glory Pool. Purtroppo, Hutchinson è stato tragicamente ucciso da una valanga nei pressi di Heart Lake nel 1997. Nonostante questa terribile perdita, l’eredità di Rick continua a vivere, contribuendo alla comprensione delle caratteristiche termali uniche di Yellowstone, tra cui la maestosa Grand Prismatic Spring, una testimonianza della diversità della vita sulla Terra.

Curiosità

Bison walking near grand prismatic spring
Bison walking near grand prismatic spring, licencja: shutterstock/By Rengan
  • La Grand Prismatic Spring, profonda cinquanta metri e con un diametro di centodieci metri, è la più grande sorgente calda degli Stati Uniti
  • le sorgenti che formano il lago espellono circa 2.200 litri d’acqua al minuto
  • nel 1985 si è verificata un’eruzione di acqua calda durata due giorni; alcune delle eruzioni hanno raggiunto un’altezza di venticinque metri
  • nel 2014, un turista olandese ha sfortunatamente distrutto il suo drone nella sorgente calda; l’olandese è stato condannato a pagare una multa di 3.200 dollari USA (3.231 €)

Visita alla Grande Sorgente Prismatica nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA, cosa vedere, attrazioni

Visite alla Grande Sorgente Prismatica

Come per le altre sorgenti termali già trattate nel nostro elenco, anche per la Grand Prismatic Spring nel Parco di Yellowstone esistono tour, che si possono trovare sui siti più popolari che propongono offerte di questo tipo. I pacchetti turistici di uno o due giorni dominano i siti web Viator e Get Your Guide, spesso includendo nel prezzo il costo del trasporto (di solito da West Yellowstone, Bozeman, Cody o Salt Lake City) o il biglietto d’ingresso al Parco Nazionale di Yellowstone (da 20 a 35 dollari, a seconda dell’opzione di trasporto scelta). I prezzi dei tour variano enormemente. Per tour di più giorni, comprensivi di pasti, guida locale e visite alle numerose attrazioni di Yellowstone, si pagano più di 230 €. Tuttavia, vale la pena di tenersi aggiornati sulle offerte di siti come Viator e Get Your Guide per tenere d’occhio l’attuale disponibilità di pacchetti turistici per la Grand Prismatic Spring e molte altre attrazioni del Parco Nazionale di Yellowstone.

Consigli per visitare la Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Per evitare la sfortunata sorte del turista olandese, vale la pena di ricordare gli elementari punti di prudenza nell’area di Grand Prismatic Spring. Come nel caso del Jigokudani Monkey Park, anche in questo caso è importante utilizzare solo i sentieri designati per esplorare l’area delle sorgenti calde. Ricordate inoltre di non fare movimenti improvvisi, correre o spingere in questo tipo di area. L’acqua dei depositi idrotermali può causare gravi ustioni se ci si comporta in modo irresponsabile. Tenetene conto soprattutto se viaggiate con un bambino piccolo, che potrebbe essere incline a comportamenti improvvisati. Occorre inoltre prestare particolare attenzione ai tappeti microbici presenti sulle rive dell’acqua ricca di minerali, che permettono di osservare i colori vivaci e brillanti della sorgente.

Perché visitare la Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Wycieczka spoglądająca na Grand Prizmatyczny Park Narodowy Yellowstone w Parku Narodowym Yellowstone, największego gorącego źródła w Stanach Zjednoczonych i trzeciego co do wielkości na świecie.
Wycieczka spoglądająca na Grand Prizmatyczny Park Narodowy Yellowstone w Parku Narodowym Yellowstone, największego gorącego źródła w Stanach Zjednoczonych i trzeciego co do wielkości na świecie., licencja: shutterstock/By peanutroaster
  • le sorgenti calde della Grand Prismatic Spring sono un luogo ideale per osservare la diversità geologica del Parco Nazionale di Yellowstone
  • disponibilità di un’ampia gamma di pacchetti turistici

Sistemazione nelle vicinanze di Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Nelle immediate vicinanze di Grand Prismatic Spring non troverete molte opzioni di alloggio. L’infrastruttura alberghiera più vicina e più sviluppata si trova nella città di West Yellowstone, che si trova sulla strada per il parco ed è un importante punto di alloggio per molti turisti. West Yellowstone si trova vicino al già citato aeroporto di Yellowstone, in Montana. Un po’ più vicino a Grand Prismatic Spring, vicino al geyser Old Faithful, è disponibile anche una piccola base turistica con diversi hotel e ristoranti.

Crosswinds Inn

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Lazy Duck Inn

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Locanda Golden Stone

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Stage Coach Inn

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti intorno alla Grand Prismatic Spring nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA

Il maggior numero di ristoranti raccomandabili si trova, come gli hotel, nella città di West Yellowstone. Trattandosi di una piccola città (poco più di mille abitanti), l’offerta gastronomica dei locali non è molto varia. Domina la cucina americana, ma sono disponibili anche ristoranti di cucina messicana, italiana o francese.

Running Bear Pancake House

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 06:00-13:00
  • Martedì: 06:00-13:00
  • Mercoledì: 06:00-13:00
  • Giovedì: 06:00-13:00
  • Venerdì: 06:00-13:00
  • Sabato: 06:00-13:00
  • Domenica: 06:00-13:00

Taqueria Las Palmitas

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Pizzeria & Saloon Wild West

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:00-22:00
  • Martedì: 10:00-22:00
  • Mercoledì: 10:00-22:00
  • Giovedì: 10:00-22:00
  • Venerdì: 10:00-22:00
  • Sabato: 10:00-22:00
  • Domenica: 10:00-22:00

Ernie’s Bakery And Deli

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-14:00
  • Martedì: 07:00-14:00
  • Mercoledì: 07:00-14:00
  • Giovedì: 07:00-14:00
  • Venerdì: 07:00-14:00
  • Sabato: 07:00-14:00
  • Domenica: 07:00-14:00

Sorgenti calde di Glenwood, USA

Aerial View of Downtown Glenwood Springs and its Large Hot Spring Pool
Aerial View of Downtown Glenwood Springs and its Large Hot Spring Pool, licencja: shutterstock/By JacobBoomsma

Tempo a Glenwood Hot Springs, USA – quando andare?

Mese: agosto-settembre (meno turisti, temperature più fresche)

Dove si trova Glenwood Hot Springs, USA?

Glenwood Hot Springs si trova nella città di Glenwood Springs, in Colorado, a 250 chilometri a ovest di Denver, la capitale e la città più popolosa dello Stato.

Come arrivare a Glenwood Hot Springs, USA

Se volete raggiungere Glenwood Springs in aereo dall’Europa, dovrete prima volare a Denver. Un’altra opzione per raggiungere la capitale dello Stato del Colorado è quella di prendere il treno Amtrak California Zephyr, che va da Chicago a San Francisco. Per maggiori dettagli su questo mezzo di trasporto, si veda il primo articolo pubblicato sul blog justexplore.com, intitolato “Viaggio Amtrak California Zephyr da Chicago a San Francisco”.

Ci sono diverse opzioni di trasporto disponibili da Denver. Una di queste è l’auto a noleggio. Il viaggio sulla Interstate 70 durerà due ore e mezza.

Possiamo anche raggiungere Glenwood Springs da Denver con l’autobus interurbano locale Bustang. Il servizio di autobus si ferma al West Glenwood Park-n-Ride, sul lato nord della città. Per informazioni dettagliate sul servizio di autobus su questa linea, fare clic qui.

Il trasporto in autobus a Glenwood Springs e in tutta l’area della Roaring Fork Valley è assicurato dalla Roaring Fork Transportation Authority (RFTA).

Un autobus della Greyhound Lines si ferma a Glenwood Springs due volte al giorno per viaggiare tra New York e Las Vegas.

Storia e curiosità su Glenwood Hot Springs, USA

Per migliaia di anni, l’area di Glenwood Springs è stata abitata dai nativi americani. A quel tempo, gli indiani della tribù Ute sfruttavano già le sorgenti calde naturali locali, notandone le proprietà curative e magiche. La vera svolta in termini di popolarità delle acque locali avvenne negli anni Ottanta del XIX secolo, quando il fondatore della città, Isaac Cooper, intuì il potenziale di Glenwood Springs come eccellente destinazione turistica. Grazie ai suoi sforzi, qui si sviluppò un resort di livello mondiale.

L’arrivo di un collegamento ferroviario a Glenwood Springs nel 1887 incoraggiò molti turisti a visitare la città. Ormai non era più famosa solo per le sue sorgenti termali, ma anche per i suoi hotel di lusso, i casinò, i bordelli e altre attrazioni. Oltre al turismo, l’economia locale era trainata dall’estrazione del carbone, dall’agricoltura e dal commercio della regione. Lo sviluppo di Glenwood Springs è stato evidente anche a livello di innovazioni tecnologiche. Infatti, la città in questione è stata una delle prime località degli Stati Uniti a utilizzare l’illuminazione elettrica. L’illuminazione originale fu installata all’interno delle Fairy Caves nel 1897. Nel corso degli anni, la città ha ospitato anche molte celebrità, tra cui il 26° Presidente degli Stati Uniti, Theodore Roosevelt, che trascorse qui una vacanza estiva, soggiornando nel famoso Hotel Colorado.

Cosa vedere a Glenwood Hot Springs, Stati Uniti d’America, cosa vedere, attrazioni

Glenwood Springs ospita numerosi centri ricreativi e per il tempo libero, che attirano l’attenzione dei turisti grazie alle loro sorgenti termali.

Una di queste è la Glenwood Hot Springs Pool, la più grande piscina termale del mondo. Avremo accesso a strutture simili anche all’Iron Mountain Hot Springs Resort, situato a meno di due chilometri dal complesso menzionato in precedenza. Se desiderate un’esperienza più fuori dagli schemi, non mancate di visitare i bagni di vapore geotermici sotterranei di Yampah Hot Springs.

Perché visitare Glenwood Hot Springs, USA

  • ampie strutture ricreative, che consentono di accedere a molte sorgenti termali e ad altri tipi di attrazioni (come il Glenwood Caverns Adventure Park)
  • disponibilità di diverse opzioni di trasporto per Glenwood Springs

Alloggio nei dintorni di Glenwood Hot Springs, USA

Glenwood Springs offre ai turisti l’accesso a un’ampia gamma di alloggi. La maggior parte degli hotel si trova vicino alle sorgenti termali.

La Quinta by Wyndham Glenwood Springs

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Residence Inn Glenwood Springs

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Courtyard by Marriott Glenwood Springs

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Best Western Antlers

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti nei dintorni di Glenwood Hot Springs, USA

Come per gli hotel, il maggior numero di ristoranti di Glenwood Springs si trova nella parte turistica della città. La maggior parte sono locali di cucina locale, ma si possono trovare anche locali più esotici, come quelli di cucina asiatica. Qui di seguito vi presentiamo una sintesi dei punti di ristoro più interessanti della città.

Ristorante Nepal

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00 – 15:00, 17:00 – 21:00
  • Martedì: dalle 11:00 alle 15:00, dalle 17:00 alle 21:00.
  • Mercoledì: dalle 11:00 alle 15:00, dalle 17:00 alle 21:00.
  • Giovedì: dalle 11:00 alle 15:00, dalle 17:00 alle 21:00.
  • Venerdì: dalle 11.00 alle 15.00, dalle 17.00 alle 21.00.
  • Sabato: dalle 11:00 alle 15:00, dalle 17:00 alle 21:00.
  • Domenica: 11:00 – 15:00, 17:00 – 21:00

Pendenza & Boccaporto

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00-20:00
  • Martedì: 11:00-20:00
  • Mercoledì: dalle 11:00 alle 20:00
  • Giovedì: 11:00-20:00
  • Venerdì: 11:00-21:00
  • Sabato: 11:00-21:00
  • Domenica: 11:00-20:00

Cucina Riviera Scratch

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: chiuso
  • Mercoledì: 16:30-21:00
  • Giovedì: 16:30-21:00
  • Venerdì: 16:30-21:00
  • Sabato: 16:30-21:00
  • Domenica: 16:30-21:00

Pane Quotidiano

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:30-13:00
  • Martedì: 07:30-13:00
  • Mercoledì: 07:30-13:00
  • Giovedì: 07:30-13:00
  • Venerdì: 07:30-13:00
  • Sabato: 08:00-13:00
  • Domenica: 08:00-13:00

Glenwood Hot Springs, USA – prezzi

Piscina di Glenwood Hot Springs

Pass giornaliero per la piscina:

Include: accesso a tutte le piscine all’aperto, utilizzo tutto il giorno, dall’apertura alla chiusura. Inoltre, accesso agli spogliatoi e agli armadietti della piscina (asciugamani disponibili a un costo minimo).

Prezzi dei biglietti:

  • adulti e ragazzi: US$32 – US$43 (prezzo a seconda della stagione) (29 – 40 €)
  • bambini: 22 – 28 USD (prezzo a seconda della stagione) (20 – 26 €)
Pass giornaliero per l’Athletic Club:

Include: accesso al centro fitness, ai bagni turchi e alle piscine, oltre ai servizi di base di questo tipo di struttura (armadietti, asciugamani, spogliatoio).

Prezzi dei biglietti:

  • adulti e ragazzi: 54,50 USD (50 €)
  • membri dell’Athletic Club (Lodge Guest): 25,75 USD (24 €)

Sorgenti termali di Iron Mountain

Accesso generale:

Include: accesso a diciannove piscine, tra cui piscine minerali, d’acqua dolce e a tema, oltre alla spa, agli asciugamani e al locale Sopris Café.

Validità del biglietto: tre ore

Prezzo del biglietto: US$44 – US$52 (il prezzo varia nei giorni feriali, nei weekend e nei giorni festivi) (41 – 48 €)

Accesso ai WorldSprings:

Include: l’accesso a tutte le trentadue piscine, comprese quelle ispirate alle sorgenti termali di diverse parti del mondo (tra cui la Laguna Blu islandese), una piscina fredda e vasche a cascata. Inoltre, accesso al Sopris Café e al Sandbar Café.

Validità del biglietto: tre ore

Prezzo del biglietto: 59-67 USD (il prezzo varia nei giorni feriali, nei weekend e nei giorni festivi) (55 – 62 €)

Bagno per tutto il giorno:

Include: servizi come nel pacchetto precedente

Validità del biglietto: tempo illimitato

Prezzo del biglietto: US$100 – US$150 (il prezzo varia nei giorni feriali, nei weekend e nei giorni festivi) (93 – 140 €)

Sorgenti termali di Yampah

Rinfresco

Include: massaggio alla schiena, al collo e alle spalle, trattamento del viso, accesso di due ore alla grotta di vapore

Prezzo: 190 USD (178 €)

Ringiovanire

Include: massaggio completo del corpo, trattamento del viso, accesso di due ore alla grotta di vapore

Prezzo: 270 USD (252 €)

Equilibrio

Include: massaggio completo, impacco per il corpo selezionato, trattamento del viso, accesso di due ore alla grotta di vapore

Prezzo: 395 dollari USA (370 €)

Lenire e immergersi

Include: trattamento corpo selezionato, bagno minerale, accesso di due ore alla grotta di vapore

Prezzo: 135 dollari USA (126 €)

Grotta e bagno

Comprende: bagno minerale, accesso alla grotta di vapore per due ore

Prezzo: 60 dollari USA (56 €)

Radiosità

Include: scrub al sale o allo zucchero, accesso di due ore alla grotta di vapore, trattamento viso

Prezzo: 210 dollari USA (196 €)

Il giorno della Spa

Include: massaggio con pietre riscaldate, trattamento viso, impacco per il corpo a scelta, bagno minerale, accesso di due ore alla grotta di vapore

Prezzo: 495 USD (463 €)

Nota bene: i servizi sopra descritti rappresentano solo una parte dei servizi disponibili. Oltre ai singoli pacchetti recensiti in questo articolo, è possibile usufruire delle offerte termali per coppie o gruppi. Sul sito ufficiale di Yampah Hot Springs è possibile conoscere i servizi di bellezza specifici offerti dal resort cliccando qui.

Terme di Saturnia, Italia

Aerial view of Terme di Saturnia, geothermal sulfur springs and natural spa with waterfalls at Saturnia thermal baths. People batching at Cascate del Mulino, Grosseto, Tuscany, Italy.
Aerial view of Terme di Saturnia, geothermal sulfur springs and natural spa with waterfalls at Saturnia thermal baths. People batching at Cascate del Mulino, Grosseto, Tuscany, Italy., licencja: shutterstock/By MNStudio

Tempo alle Terme di Saturnia, Italia – quando andare?

Mese: da marzo a maggio, o da settembre a novembre (meno turisti e temperatura dell’aria ottimale)

Ora del giorno: mattina

Dove si trovano le Terme di Saturnia?

Le Terme di Saturnia sono un gruppo di sorgenti termali situate vicino al paese di Saturnia, in Toscana, a centocinquanta chilometri a nord di Roma.

Come arrivare alle Terme di Saturnia, Italia

L’opzione di trasporto più veloce e comoda sembra essere quella di viaggiare in auto, in realtà indipendentemente da dove si vuole arrivare alle Terme di Saturnia. È anche possibile raggiungere le sorgenti termali da Roma con i mezzi pubblici. Tuttavia, il viaggio dura almeno tre ore e prevede un viaggio in treno (fino a Orbetello) e poi due autobus (prima fino a Manciano e poi già direttamente alle Terme di Saturnia). Il viaggio da Firenze con i mezzi pubblici è, nella migliore delle ipotesi, di cinque ore di macchina.

Storia e curiosità sulle Terme di Saturnia, Italia

Mill waterfall of Terme di Saturnia in Italy
Mill waterfall of Terme di Saturnia in Italy, licencja: shutterstock/By MNStudio

Etimologia del nome

L’unicità delle Terme di Saturnia è evidente già nel nome stesso del complesso, per cui inizieremo la nostra trattazione di queste terme toscane con una toponomastica, cioè una discussione sulle origini del nome del luogo. Il nome del complesso ricreativo in questione si riferisce a Saturno, l’antico dio romano. Secondo una leggenda, gli Etruschi e i Romani credevano che le Terme di Saturnia fossero nate da un fulmine scagliato da Giove in persona. Durante un’accesa discussione tra le divinità del pantheon romano qui menzionato, i fulmini diretti da Giove verso Saturno mancarono il bersaglio, il che si suppone abbia provocato la nascita delle sorgenti termali.

La storia

La storia certificata del sito è affascinante quanto le sue radici mitologiche. I viaggiatori si sono fermati per secoli in questo sito, che nell’antichità si trovava su una delle principali strade romane, nota come Via Clodia. Anche i patrizi romani, che spesso si recavano alle Terme di Saturnia durante le vacanze, godevano già dei benefici di questo luogo. Come altre terme romane, le Terme di Saturnia erano il centro della vita sociale e politica, dove ci si incontrava per godere di piaceri e discutere animatamente. L’importanza del sito fu evidenziata anche nelle dispute medievali tra le famiglie nobili che si contendevano il controllo delle aree con sorgenti termali.

Dopo un periodo di degrado e conseguente abbandono dell’area, le Terme di Saturnia furono restaurate nel 1572 nell’ambito di un ambizioso progetto di bonifica. Da allora sono tornate a essere una popolare destinazione ricreativa e termale. Il complesso termale si è sviluppato negli anni successivi attraverso investimenti e ristrutturazioni. Nel 1919, la famiglia Ciaccis costruì il primo albergo nell’area del complesso, conferendo alla zona l’attuale carattere di resort. Nei primi decenni del secolo scorso vennero effettuate anche dettagliate analisi chimiche dell’acqua, fondamentali per comprendere le proprietà delle sorgenti locali. Un evento importante è stato il passaggio delle terme nel 1946 dalla famiglia Ciacci alla famiglia Passalacqua, che le ha poi affidate alla gestione della Società Terme di Saturnia.

Visitare le Terme di Saturnia, Italia, cosa vedere, attrazioni

Saturnia natural spa with waterfalls and hot springs at Saturnia thermal baths, Grosseto, Tuscany, Italy
Saturnia natural spa with waterfalls and hot springs at Saturnia thermal baths, Grosseto, Tuscany, Italy, licencja: shutterstock/By antonio+losa

Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort

Un’oasi di rigenerazione e relax: parole che descrivono perfettamente il carattere delle Terme di Saturnia. Perché non si tratta certo di un centro termale ordinario, con i servizi di base che si trovano nelle prime e migliori località termali. Sebbene, ovviamente, qui sia possibile usufruire di servizi tipici delle strutture wellness, disponibili nel pacchetto Saturnia Day Spa, o di programmi di cura e rigenerazione che assicurano il miglioramento delle condizioni psicofisiche dei visitatori, le Terme di Saturni offrono anche strutture che non sono chiaramente associate alla natura di centro termale. Si tratta, ad esempio, di pacchetti che garantiscono il relax del golf sui campi adiacenti alle sorgenti termali, oppure l’offerta di un tour organizzato in bicicletta con guida per esplorare attivamente la campagna toscana. L’elenco dei pacchetti è ovviamente lungo, quindi se siete particolarmente interessati a ciò che le Terme di Saturnia offrono ai propri ospiti, non dimenticate di visitare la sezione appositamente dedicata sul sito ufficiale del resort cliccando qui.

Per chi apprezza un’esperienza davvero unica, c’è anche il programma Terme di Saturnia Method che, come si legge sul sito del complesso, permette di immergersi nell’armonia attraverso esercizi di respirazione con un trainer professionista durante le lezioni di yoga, meditazione o l’antica pratica cinese di promozione della salute nota come qigong. Per una gamma completa di questi servizi per ripristinare l’equilibrio di corpo, mente e spirito, cliccate qui.

Nota bene: i servizi qui elencati sono disponibili nell’ambito del soggiorno alle Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort. Alcuni servizi sono inclusi nel prezzo, altri hanno un costo aggiuntivo.

Perché visitare le Terme di Saturnia, Italia

Natural spa with waterfalls  and hot springs at Saturnia thermal baths, Grosseto, Tuscany, Italy
Natural spa with waterfalls and hot springs at Saturnia thermal baths, Grosseto, Tuscany, Italy, licencja: shutterstock/By yuriyb

Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort:

  • Una ricchezza di strutture; da quelle standard, tipiche di altri centri termali, ai servizi garantiti dalle bellezze paesaggistiche o dalle sviluppate infrastrutture per il tempo libero
  • Il carattere lussuoso delle Terme di Saturnia, che combina gli elevati standard dell’hotel e del centro benessere, testimonia l’unicità del complesso

Alloggio nell’area delle Terme di Saturnia, Italia

La principale struttura ricettiva dell’area delle Terme di Saturnia è il già citato Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort. Tuttavia, soggiornarvi e godere dei suoi benefici per la pelle non è certo un’attrazione economica. Se siete interessati a opzioni di alloggio più economiche, dovreste sicuramente considerare di soggiornare in luoghi come l’Hotel La Fonte Del Cerro, Piane Del Bagno o il B&B 8380 Saturnia Terme. Anche i resort qui elencati si trovano nell’area delle Terme di Saturni, vicino alle sorgenti termali per cui la zona è famosa. Anche se dovrete rinunciare ad alcune delle lussuose strutture termali quando trascorrerete la vostra vacanza in uno di questi resort, ricorderete sicuramente con affetto il vostro soggiorno quando tornerete a casa, grazie alle bellezze naturali della regione.

Albergo La Fonte Del Cerro

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Piane Del Bagno

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

B&B 8380 Saturnia Terme

Posizione (clicca qui)

Disponibilità camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort

Posizione (clicca qui)

Disponibilità camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti intorno alle Terme di Saturnia, Italia

All’interno del complesso Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort spiccano due ristoranti esclusivi: Il Ristorante 1919 e la Trattoria la Stellata. Oltre ai ristoranti presenti all’interno dell’hotel, ci sono molti locali gastronomici interessanti nei paesi di Montemerano e Saturnia.

Ristorante 1919

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

07:30 – 11:00 (colazione), 12:30 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)

Trattoria la Stellata

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì:
  • Martedì:
  • Mercoledì: 19:30 – 22:00 (cena)
  • Giovedì: 19:30 – 22:00 (cena)
  • Venerdì: 12:30 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Sabato: 12:30 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Domenica: 12:30 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)

La Solina

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:30-14:00, 19:30-21:00
  • Martedì: 12:30-14:00, 19:30-21:00
  • Mercoledì: Chiuso
  • Giovedì: 12:30-14:00, 19:30-21:00
  • Venerdì: 12:30-14:00, 19:30-21:00
  • Sabato: 12:30-14:00, 19:30-21:30
  • Domenica: 12:30-14:00, 19:30-21:00

Osteria La Frasca

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Martedì: Chiuso
  • Mercoledì: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Giovedì: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Venerdì: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Sabato: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)
  • Domenica: 12:00 – 14:30 (pranzo), 19:30 – 22:00 (cena)

Sorgenti termali di Polques, Bolivia

Termas de Polques hot springs
Termas de Polques hot springs, licencja: shutterstock/By Scott+Biales

Tempo a Polques Hot Springs, Bolivia – quando andare?

Mese: da novembre a marzo

Ora del giorno: mattina o sera

Dove si trova Polques Hot Springs, Bolivia?

Le sorgenti termali di Polques sono situate in un luogo piuttosto isolato nel sud-ovest della Bolivia, non lontano dal confine con il Cile. La distanza dalla città di Uyuni, nota per avere le saline più grandi del mondo (Salar de Uyuni), è di 345 chilometri. Dalla città di San Pedro de Atacama, in Cile, la distanza è invece di 97 chilometri.

Salt flats (Salar de Uyuni). The biggest salt desert in the world.
Salt flats (Salar de Uyuni). The biggest salt desert in the world., licencja: shutterstock/By Ericolin

Come raggiungere le sorgenti termali di Polques, Bolivia

Le sorgenti termali di Polques si raggiungono preferibilmente nell’ambito di un tour organizzato da Uyuni. Poiché l’attrazione principale della regione sono le già citate saline di Uyuni, molti pacchetti includono il Salar de Uyuni oltre alla visita di Polques. Le migliori offerte di tour di tre giorni partono da circa 230 €. In una di queste, oltre alle attrazioni indicate, è prevista una visita al lago Laguna Colorada, prediletto dai fenicotteri, o al vulcano Ollagüe, tra gli altri. Trasporto, alloggio e pasti sono inclusi.

Hiking the Ollagüe or Ullawi volcano on the Bolivia (Potosi) and Chile (Antofagasta) border. The summit consists of lava domes with vigorous fumaroles
Hiking the Ollagüe or Ullawi volcano on the Bolivia (Potosi) and Chile (Antofagasta) border. The summit consists of lava domes with vigorous fumaroles, licencja: shutterstock/By LPeak

Le gite alle sorgenti termali di Polques sono organizzate anche dalla città di San Pedro de Atacama. Sebbene la distanza tra la città cilena e le sorgenti termali sia relativamente breve (circa due ore di auto), l’intero viaggio può costare molto di più.

Nota: abbiamo già parlato della città di San Pedro de Atacama nel contesto di un viaggio nel deserto più arido del mondo, l’Atacama, nell’articolo intitolato ”Viaggio in Cile e nel deserto più arido del mondo, organizziamo un viaggio”.

Visitare le sorgenti termali di Polques, Bolivia, cosa vedere, attrazioni

Hot springs called "Termas de Polques" at dawn, Sur Lipez Province, Bolivia
Hot springs called “Termas de Polques” at dawn, Sur Lipez Province, Bolivia, licencja: shutterstock/By hipokrat

Consigli per visitare le sorgenti termali di Polques

  • Ricordate di portare con voi il costume da bagno e l’asciugamano quando andate alle sorgenti termali di Polques (gli spogliatoi sono disponibili in loco a un piccolo prezzo)
  • Portate con voi anche la protezione solare e una bottiglia d’acqua per rimanere idratati e reidratati durante la visita
  • In qualsiasi stagione, portate con voi indumenti caldi (durante il giorno la temperatura nella regione è compresa tra i 13°C e i 21°C, ma le notti, durante tutto l’anno, sono fredde e oscillano tra i -9°C e i 5°C; la temperatura dell’acqua nelle sorgenti termali, invece, è di circa 29°C)

Perché visitare le sorgenti termali di Polques, Bolivia

  • Si ritiene che le acque ricche di minerali allevino i sintomi dell’artrite e dei reumatismi
  • Un soggiorno alle Polques Hot Springs è un’ottima opzione per chi ama rilassarsi in un luogo meno turistico
  • Il paesaggio desertico che circonda le sorgenti termali permette un incontro ravvicinato con la natura

Alloggio nei dintorni di Polques Hot Springs, Bolivia

La maggior parte degli hotel nelle immediate vicinanze si trova a San Pedro de Atacama. Naturalmente sono disponibili anche ostelli, ostelli turistici o appartamenti, dove potrete pernottare partecipando a tour organizzati. Tuttavia, se siete alla ricerca di una vacanza più confortevole e forse anche lussuosa, prendete in considerazione l’idea di soggiornare in uno degli hotel di San Pedro de Atacama.

Albergo La Casa de Don Tomás

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Albergo Casa Algarrobo

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Albergo Desertica

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Albergo Jardin Atacama

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti intorno a Polques Hot Springs, Bolivia

Avremo anche la più grande selezione di ristoranti disponibili a San Pedro de Atacama. I ristoranti sono dominati dalla cucina locale cilena, ma troveremo anche piatti internazionali, come pizze o hamburger. Presso La Franchuteria, un ottimo locale per la colazione, allestito in stile francese, potremo gustare croissant o baguette croccanti.

Ckunna

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: 13:30-22:30
  • Mercoledì: 13:30-22:30
  • Giovedì: 13:30-22:30
  • Venerdì: 13:30-22:30
  • Sabato: 13:30-22:30
  • Domenica: chiuso

Ckunza Tilar

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Martedì: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Mercoledì: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Giovedì: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Venerdì: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Sabato: 09:00-16:00, 17:00-22:00
  • Domenica: chiuso

Ristorante Aura Andina

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:30-23:00
  • Martedì: Chiuso
  • Mercoledì: dalle 10:30 alle 23:00
  • Giovedì: dalle 10:30 alle 23:00
  • Venerdì: dalle 10:30 alle 23:00
  • Sabato: dalle 10:30 alle 23:00
  • Domenica: 10:30-23:00

La Franchuteria

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-20:30
  • Martedì: 07:00-20:30
  • Mercoledì: 07:00-20:30
  • Giovedì: 07:00-20:30
  • Venerdì: 07:00-20:30
  • Sabato: 07:00-20:30
  • Domenica: 07:00-20:30

Onsen Takaragawa, Giappone

Outdoor hot spring, Onsen in japan in Autumn
Outdoor hot spring, Onsen in japan in Autumn, licencja: shutterstock/By GypsyGraphy

Dove si trova Onsen Takaragawa, Giappone

L’Onsen Takaragawa si trova nella parte settentrionale della prefettura di Gunma, nota per i suoi onsen, o bagni termali, e per le numerose stazioni sciistiche.

Come arrivare a Onsen Takaragawa, Giappone

L’Onsen Takaragawa può essere raggiunto con i mezzi pubblici, partendo con il treno della linea Jōetsu dalla stazione di Gokan, situata a Minakami, scendendo poi alla stazione di Minakami e cambiando con un autobus che vi porterà a Takaragawa Iriguchi. Per il biglietto dell’autobus dovrete pagare poco più di mille yen (7 €).

Storia e curiosità sull’Onsen Takaragawa, Giappone

Le tracce più antiche di insediamento umano nella zona risalgono al periodo Jōmon, dal 12.000 a.C. al 300 a.C.. I resti ritrovati qui potrebbero indicare che gli abitanti della zona utilizzavano le sorgenti termali già in tempi antichi, forse rendendosi conto dei loro benefici per la salute.

Tuttavia, è solo durante il periodo Taishō, nei primi decenni del XX secolo, che il complesso termale dell’Onsen Takaragawa inizia ad assumere un carattere moderno. In quel periodo cominciarono a comparire alberghi e altri servizi tipici dei luoghi che offrono servizi termali. Lo sviluppo dell’area è stato anche il risultato di progressi infrastrutturali, tra cui la costruzione di strade e dighe, nonché la fornitura di elettricità, che hanno reso il luogo più accessibile e attraente per i turisti.

Visitare Onsen Takaragawa, Giappone, cosa vedere, attrazioni

Presso l’Onsen Takaragwa sono disponibili diversi specchi d’acqua, che variano per capacità, accessibilità e paesaggio circostante le sorgenti termali. Per una panoramica dettagliata, fare clic qui.

Il sito web takaragawa.com offre anche una gita di un giorno per godersi i bagni locali. Il costo di questo tipo di attrazione è di soli 2.000 yen (12 €).

Se siete interessati a visitare le vasche idromassaggio dell’Onsen Takaragawa, date un’occhiata ai brevi video che illustrano le strutture di questo centro ricreativo e termale, nonché le attrazioni disponibili nelle vicinanze.

Perché visitare l’Onsen Takaragawa, Giappone

Takaragawa Onsen, a mixed hot spring with some of the largest outdoor baths(Rotenburo) in Minakami town, Gunma, Japan
Takaragawa Onsen, a mixed hot spring with some of the largest outdoor baths(Rotenburo) in Minakami town, Gunma, Japan, licencja: shutterstock/By Somchai+Sinthop
  • Disponibilità di molte sorgenti termali diverse
  • Disponibilità di molte attività all’aperto vicino a Onsen Takaragawa

Alloggio vicino all’Onsen Takaragawa, Giappone

Il Takaragawa Onsen Ousenkaku Hotel offre accesso diretto alle sorgenti termali. La struttura è arredata in stile tradizionale giapponese e si trova in una splendida cornice lungo il fiume Takaragawa. I pavimenti sono rivestiti di stuoie tatami e le camere sono separate da schermi shōji, caratteristici dell’architettura giapponese. Il Takaragawa Onsen Ousenkaku offre anche l’accesso a strutture più moderne, tra cui il parcheggio e la connessione Wi-Fi gratuiti. Inoltre, in loco è presente un negozio di souvenir. L’Osenkaku Takaragawa Hotel fornisce anche un servizio navetta gratuito dalle stazioni di Jomo-Kogen e Minakami. È l’unico hotel situato molto vicino alle sorgenti termali. Altri hotel sono situati vicino alle stazioni sciistiche, tra cui Hodaigi, a cinque chilometri a est dell’Onsen Takaragawa. Si trovano anche centri di accoglienza nella parte urbanizzata della città di Minakami.

Onsen Takaragawa Ousenkaku

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Albergo Sunbird

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Minakami Kogen Hotel 200

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Micasa

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti nei dintorni di Onsen Takaragawa, Giappone

In loco è disponibile un ristorante Chikutei che offre cucina classica giapponese. I ristoranti si trovano anche vicino alle stazioni sciistiche, ma la maggior parte si trova in città.

Yakiniku Katsura

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:30-15:00, 17:00-21:00
  • Martedì: 11:30-15:00, 17:00-21:00
  • Mercoledì: Chiuso
  • Giovedì: 11:30-15:00, 17:00-21:00
  • Venerdì: 11:30-15:00, 17:00-21:00
  • Sabato: 11:30 – 15:00, 17:00 – 21:00
  • Domenica: 11:30-15:00, 17:00-21:00

La Biere

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00 – 14:30, 17:00 – 20:30
  • Martedì: Chiuso
  • Mercoledì: 11:00 – 14:30, 17:00 – 20:30
  • Giovedì: 11:00 – 14:30, 17:00 – 20:30
  • Venerdì: dalle 11.00 alle 14.30, dalle 17.00 alle 20.30.
  • Sabato: 11:00 – 14:30, 17:00 – 20:30
  • Domenica: 11:00 – 14:30, 17:00 – 20:30

Sobatokoro Kadoya

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-14:30
  • Martedì: 07:00-14:30
  • Mercoledì: 07:00-14:30
  • Giovedì: 07:00-14:30
  • Venerdì: 07:00-14:30
  • Sabato: 07:00-14:30
  • Domenica: 07:00-14:30

Amenimo Makezu

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00-14:00, 17:00-22:00
  • Martedì: 11:00-14:00, 17:00-22:00
  • Mercoledì: 11:00-14:00, 17:00-22:00
  • Giovedì: Chiuso
  • Venerdì: 11:00 – 14:00, 17:00 – 22:00
  • Sabato: 11:00-14:00, 17:00-22:00
  • Domenica: 11:00-14:00, 17:00-22:00

Mammoth Hot Spring, USA

Tempo a Mammoth Hot Spring, USA – quando andare?

Mese: inizio estate o inizio autunno (le temperature leggermente più fresche rendono la visita meno faticosa). Visitare Mammoth Hot Spring in inverno sembra essere un’opzione interessante, anche se forse non molto intuitiva. I turisti sono meno numerosi e di conseguenza i prezzi dei vari servizi turistici sono più bassi. C’è anche una buona possibilità di osservare gli animali selvatici nel loro habitat naturale.

Orario: prima delle 10.00 e dopo le 17.00, a causa del minor numero di turisti.

Dove si trova Mammoth Hot Spring, USA?

Il complesso di Mammoth Hot Springs si trova nella parte settentrionale del Parco Nazionale di Yellowstone, nello stato del Wyoming (più precisamente, Mammoth Hot Springs si trova appena a sud dell’ingresso settentrionale del parco). È adiacente allo storico Fort Yellowstone e all’insediamento di Mammoth Hot Springs.

Come arrivare a Mammoth Hot Spring, USA

Come la già citata Grand Prismatic Spring, anche Mammoth Hot Spring può essere visitata nell’ambito di un viaggio organizzato al Parco di Yellowstone:

Se viaggiate da soli, parcheggiate la vostra auto nel parcheggio Upper Terrace Loop. Ci sono molti posti auto disponibili.

La visita a Mammoth Hot Spring è molto comoda grazie alle passerelle in legno che permettono di attraversare le attrazioni più rappresentative del complesso di sorgenti termali. Ulteriori impressioni sono fornite dai punti panoramici che offrono uno scenario naturale mozzafiato.

Storia e curiosità su Mammoth Hot Springs, USA

Le sorgenti termali di Mammoth si sono formate nel corso di migliaia di anni grazie alla deposizione di carbonato di calcio dalle rocce da parte delle acque calde.

Nell’area di Mammoth Hot Springs sono visibili anche tracce dell’ultima glaciazione del Pleistocene. Sulla sommità delle terrazze che ricoprono le formazioni di travertino è stata trovata argilla glaciale, il che suggerisce che Mammoth Springs lisciviava carbonato di calcio ad alte temperature già prima della glaciazione, contribuendo alla formazione delle terrazze.

La parte più famosa di Mammoth Hot Springs è la Minerva Terrace, ma dopo l’ultimo grande terremoto del 1959 e una serie di scosse minori nel 2010 e nel 2011, i canali di drenaggio si sono spostati, causando il graduale prosciugamento e l’erosione di questo complesso. L’insediamento storico di Mammoth Hot Springs fu costruito nel 1891 su terrazze che si erano già prosciugate, probabilmente a causa dei terremoti del XIX secolo, ma di cui si sa ben poco.

Visitare Mammoth Hot Springs, USA, cosa vedere, attrazioni

Di seguito un elenco delle formazioni geologiche più caratteristiche di Mammoth Hot Spring:

Terrazza di Minerva

Minerva Terrace of Mammoth Hot Springs in Yellowstone National Park : WY, USA
Minerva Terrace of Mammoth Hot Springs in Yellowstone National Park : WY, USA, licencja: shutterstock/By Kasbah

Cappello della libertà

Liberty cap, mammoth hot springs, yellowstone national par, unesco world heritage site, wyoming, united states of america, north america
Liberty cap, mammoth hot springs, yellowstone national par, unesco world heritage site, wyoming, united states of america, north america, licencja: shutterstock/By Robert+Harding+Video

Tumulo di Orange Spring

Orange Spring Mound, near Mammoth Hot Springs, Yellowstone National Park, USA
Orange Spring Mound, near Mammoth Hot Springs, Yellowstone National Park, USA, licencja: shutterstock/By TSchofield

Sorgente Palette

Mammoth Hot Springs with steamy terraces during winter snowy season in Yellowstone National Park, Wyoming, USA
Mammoth Hot Springs with steamy terraces during winter snowy season in Yellowstone National Park, Wyoming, USA, licencja: shutterstock/By Atmosphere1

Sorgente canaria

Canary Spring of the Mammoth Hot Springs in Yellowstone National Park
Canary Spring of the Mammoth Hot Springs in Yellowstone National Park, licencja: shutterstock/By wirepec

Terrazza dell’elefante bianco

White Elephant Back Terrace, Yellowstone National Park, Wyoming, USa
White Elephant Back Terrace, Yellowstone National Park, Wyoming, USa, licencja: shutterstock/By Zoonar+GmbH

Consigli per i visitatori

Yellowstone è famoso per le sue estati estremamente calde, ma anche per i suoi inverni freddi. Ricordate quindi di vestirvi in modo appropriato per visitare le sorgenti calde. In estate potrebbe essere necessario un cappello per il sole, ma anche una giacca antipioggia a causa delle piogge di luglio e agosto. Anche in inverno è bene ricordarsi di indossare un abbigliamento adeguato. Una giacca calda, un cappello e dei guanti sono d’obbligo per tutti i turisti che si recano sul posto da dicembre a febbraio.

La primavera è il periodo in cui gli strati di neve ricoprono ancora la zona e le temperature fresche persistono, per cui anche in questo caso è necessario un abbigliamento adeguato.

Perché visitare Mammoth Hot Spring, USA

  • Mammoth Hot Spring è aperta al pubblico tutto l’anno e offre un’esperienza unica in ogni stagione
  • Il complesso è una concentrazione unica di molte formazioni geologiche, tra cui terrazze di travertino, tumuli o sorgenti scenografiche, che sono un vero e proprio tesoro pieno di minerali
  • L’area intorno alle sorgenti calde è spesso frequentata da animali selvatici come alci, bisonti, cervi e orsi
  • L’area circostante Mammoth Hot Spring ospita molti famosi punti di riferimento e attrazioni storiche, tra cui Fort Yellowstone, che ha lo status di monumento storico nazionale degli Stati Uniti, o il Roosevelt Arch, che rappresenta l’ingresso principale al parco da nord

Alloggi nell’area di Mammoth Hot Spring, USA

La struttura ricettiva più vicina alla zona è il Mammoth Hot Springs Hotel & Cabins. Se siete alla ricerca di hotel con una gamma più ampia di servizi, dovreste pensare a un alloggio a Gardiner, situato nello stato del Montana vicino all’ingresso del Parco Nazionale di Yellowstone.

Absaroka Lodge

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Yellowstone Big Rock Inn

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Yellowstone Riverside Cottages

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

The Ridgeline Hotel at Yellowstone, Ascend Hotel Collection

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazioni (clicca qui)

Ristoranti nei dintorni di Mammoth Hot Spring, USA

È possibile mangiare in loco presso la Mammoth Hotel Dining Room. Altri ristoranti si trovano a Gardiner.

Sala da pranzo dell’hotel Mammoth

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

18.30 – 10.00 (colazione), 11.30 – 14.30 (pranzo), 17.00 – 21.00 (dal 26 aprile al 15 maggio), 16.30 – 22.00 (dal 16 maggio al 14 ottobre)

Wonderland Cafe & Lodge

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00-20:00
  • Martedì: 07:00-20:00
  • Mercoledì: 07:00-20:00
  • Giovedì: 07:00-20:00
  • Venerdì: 07:00-20:00
  • Sabato: 07:00-20:00
  • Domenica: 07:00-20:00

Pizzeria Yellowstone

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 12:00 – 21:00
  • Martedì: 12:00 – 21:00
  • Mercoledì: 12:00 – 21:00
  • Giovedì: 12:00 – 21:00
  • Venerdì: 12:00 – 21:00
  • Sabato: 12:00 – 21:00
  • Domenica: 12:00 – 21:00

Iron Horse Bar & Grill

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 07:00 – 22:00
  • Martedì: 07:00 – 22:00
  • Mercoledì: 07:00 – 22:00
  • Giovedì: 07:00 – 22:00
  • Venerdì: 07:00 – 22:00
  • Sabato: 07:00 – 22:00
  • Domenica: 07:00 – 22:00

Sorgenti calde di Travertino, USA

Woman relaxing in Travertine Hot Spring pool Bridgeport California USA
Woman relaxing in Travertine Hot Spring pool Bridgeport California USA , licencja: shutterstock/By kwiktor

Tempo a Travertine Hot Springs, USA – quando andare?

Mese: tarda primavera, estate o inizio autunno. In questi periodi la temperatura è mite e confortevole, con valori che vanno dai 15 ai 27°C.

Orario: si consiglia di arrivare a Travertine Hot Springs il prima possibile. Non si tratta di un grande complesso e l’affollamento è relativamente rapido.

Dove si trovano le Travertine Hot Springs, USA?

Il gruppo di sorgenti geotermiche di Travertine Hot Springs si trova vicino a Bridgeport, nella parte centro-orientale dello Stato della California.

Come raggiungere le sorgenti termali di Travertine, USA

Bridgeport si trova a 3,5 km da Travertine Hot Springs. È possibile raggiungerla percorrendo prima la Highway 395 e poi svoltando su Jack Sawyer Road.

Distanza in chilometri dai principali centri urbani:

Las Vegas: 569 chilometri

Los Angeles: 574 chilometri

San Francisco: 432 chilometri

È interessante notare che, a differenza di molte altre sorgenti termali trattate in questo articolo, Travertine Hot Springs è una destinazione per la quale non vengono organizzate molte visite guidate. Questo può essere un vantaggio per questa attrazione, ma è importante notare che le opportunità di visita possono essere limitate, soprattutto se non si vuole o non si può viaggiare da soli.

La maggiore attrazione naturale della zona è senza dubbio il Parco Nazionale di Yosemite, noto per le sue scogliere di granito, le sequoie, i laghi e le cascate.

Storia e curiosità su Travertine Hot Springs, USA

Woman relaxes in Travertine Hot Springs California USA
Woman relaxes in Travertine Hot Springs California USA, licencja: shutterstock/By kwiktor

Per secoli, le sorgenti termali minerali locali sono state utilizzate dagli abitanti indigeni della regione. I dati archeologici indicano che i Paleoindiani, arrivati sul continente alla fine dell’ultima era glaciale, utilizzavano le sorgenti termali dell’ovest americano già 10.000 anni fa, come testimoniano le tracce di utilizzo e di insediamento. In seguito, l’area di Travertine Hot Springs fu abitata dalla tribù indiana dei Paiute.

Visitare Travertine Hot Springs, Stati Uniti, cosa vedere, attrazioni

Informazioni sulla temperatura dell’acqua

La temperatura dell’acqua a Travertine Hot Springs è molto variabile a causa dei fenomeni atmosferici. L’acqua minerale calda sgorga da diverse fratture geotermiche nel terreno a una temperatura di circa 82°C e si raffredda a 46-68°C quando passa attraverso le terrazze di travertino. A causa dei movimenti sotterranei provocati dai terremoti locali e regionali, tuttavia, la temperatura oscilla. La temperatura varia anche da piscina a piscina. Nelle piscine più ottimali per il nuoto, oscilla tra i 21 e i 43°C.

La città di Bridgeport e i suoi dintorni

L’area urbanizzata più vicina alle sorgenti termali è Bridgeport, un insediamento di poco più di 500 abitanti, visitato ogni anno da molti turisti per le acque limpide dei torrenti e dei laghi circostanti, come Bridgeport Reservoir, Twin Lakes e Virginia Lakes.

In inverno, l’area di Bridgeport è anche popolare tra gli appassionati di sci di fondo o motoslitta, grazie alla presenza di piste adatte a questa attività.

A poco più di 30 chilometri da Bridgeport si trova anche la città fantasma deserta di Bodie.

Bodie Ghost Town California Sierra Nevada
Bodie Ghost Town California Sierra Nevada, licencja: shutterstock/By BorisEdelmann

Oltre a questo, la città stessa ospita un piccolo museo della Contea di Mono, nella cui area si trova Bridgeport, oltre a diversi hotel e ristoranti, che potrete conoscere meglio più avanti in questo articolo.

Perché visitare Travertine Hot Springs, USA

  • La visita alle sorgenti termali è completamente gratuita
  • L’infrastruttura turistica della vicina Bridgeport è un’ottima base per esplorare Travertine Hot Springs e le altre attrazioni naturali vicine

Alloggio vicino a Travertine Hot Springs, USA

Albergo Bodie

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Silver Maple Inn e The Cain House Country Suites

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ruby Inn Bridgeport

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Walker River Lodge

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti nelle vicinanze di Travertine Hot Springs, USA

Burger Barn

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 08:00-20:00
  • Martedì: 08:00-20:00
  • Mercoledì: 08:00-20:00
  • Giovedì: 08:00-20:00
  • Venerdì: 08:00-20:00
  • Sabato: 08:00-20:00
  • Domenica: 08:00-20:00

Jolly Kone

Posizione, caratteristiche, recensioni dei visitatori (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 09:00-17:00
  • Martedì: 09:00-17:00
  • Mercoledì: 09:00-17:00
  • Giovedì: 09:00-17:00
  • Venerdì: 09:00-17:00
  • Sabato: 09:00-17:00
  • Domenica: 09:00-17:00

Panificio High Sierra

Posizione, caratteristiche, recensioni dei visitatori (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 06:30-15:00
  • Martedì: 06:30-15:00
  • Mercoledì: 06:30-15:00
  • Giovedì: dalle 06:30 alle 15:00
  • Venerdì: 06:30-15:00
  • Sabato: 06:30-15:00
  • Domenica: dalle 06:30 alle 15:00.

Rhino Bar e Grill

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 11:00-20:00
  • Martedì: 16:00-20:00
  • Mercoledì: 16:00-20:00
  • Giovedì: 16:00-20:00
  • Venerdì: 11:00-20:00
  • Sabato: 11:00-20:00
  • Domenica: 11:00-20:00

Parco nazionale di Huanglong, Cina

Huanglong National Park , Yellow Dragon during autumn afternoon in Ngawa Tibetan and Qiang in Sichuan , China : 18 October 2023
Huanglong National Park , Yellow Dragon during autumn afternoon in Ngawa Tibetan and Qiang in Sichuan , China : 18 October 2023 , licencja: shutterstock/By fukez84

Tempo nel Parco nazionale di Huanglong, Cina – quando andare?

Mese: autunno (temperatura ottimale, tra i 9°C e i 21°C, e ottime condizioni per godersi il paesaggio circostante)

Dove si trova il Parco nazionale di Huanglong, Cina?

Il Parco Nazionale di Huanglong si trova nella parte nord-occidentale della provincia cinese del Sichuan, nella Cina centrale. Il parco dista 356 chilometri dal capoluogo di provincia e quarta città più popolosa della Cina, Chengdu.

Come raggiungere il Parco nazionale di Huanglong, Cina

All’aeroporto di Jiuzhai Huanglong, utilizzato dai turisti che vogliono raggiungere il Parco di Huanglong o la Riserva Naturale di Jiuzhaigou, è possibile noleggiare un’auto per raggiungere la zona panoramica di Huanglong in circa 50 minuti.

Per raggiungere il Parco Nazionale di Huanglong, i passeggeri che atterrano nel suddetto aeroporto possono anche prendere un bus navetta che li porterà a destinazione in circa un’ora.

Esiste anche la possibilità di prendere un taxi per raggiungere il parco, ma il prezzo del trasferimento può essere piuttosto alto a causa della distanza e delle possibili condizioni meteorologiche avverse.

Se non vogliamo pianificare il trasporto per conto nostro, possiamo anche approfittare dei pacchetti turistici disponibili, tra gli altri, sul sito web Viator. In una delle offerte, per soli 440 €, possiamo partecipare a un viaggio di tre giorni a Jiuzhaigou e Huanglong in treno ad alta velocità da Chengdu. Il prezzo del viaggio comprende, tra l’altro, il biglietto del treno, l’alloggio, la colazione, nonché i biglietti d’ingresso ai parchi e l’autobus.

Nota bene: ingresso al parco di Huanglong: tra i 9 e i 25 € a persona, a seconda della stagione.

Fatti interessanti sul Parco nazionale di Huanglong

Huanglong National Park while snow is falling in winter.
Huanglong National Park while snow is falling in winter., licencja: shutterstock/By Jarun+Permsup
  • Huanglong è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1992 per le sue formazioni di travertino e le sue cascate, uniche nel loro genere

Visita al Parco Nazionale di Huanglong, Cina, cosa vedere, attrazioni

Il Parco Nazionale di Huanglong è l’unico della nostra lista a non essere solo un complesso di sorgenti termali o formazioni geologiche. Oltre ai laghetti turchesi a terrazze formati dall’erosione di sedimenti di travertino calcareo, qui vale la pena di notare le ampie cascate o la fauna selvatica. Huanglong ospita molte specie in via di estinzione, tra cui il panda o roxelana dorata, una scimmia dal caratteristico naso all’insù e dal volto bluastro. A Huanglong meritano una visita anche i templi locali.

Perché visitare il Parco nazionale di Huanglong, Cina

Huanglong scene in China(aerial photography)
Huanglong scene in China(aerial photography), licencja: shutterstock/By qfadmin
  • Diversità naturale dell’area, tra cui flora e fauna sorprendenti, nonché formazioni geologiche e geotermiche
  • Disponibilità di molteplici opzioni di trasporto e di pacchetti turistici

Alloggio nei dintorni del Parco nazionale di Huanglong, Cina

Diverse strutture ricettive si trovano nei pressi del parco stesso, ma se cercate una base alberghiera più ampia, dovreste cercare una sistemazione nella città di Chuanzhusizhen o nella città principale della contea di Songpan, Jin’an, a 40 chilometri da Huanglong.

Ristoranti nei dintorni del Parco Nazionale di Huanglong, Cina

Come per gli hotel, per quanto riguarda i ristoranti, la maggior parte delle opzioni si trova nei villaggi sopra citati.

Spiaggia dell’acqua calda, Nuova Zelanda

Kobieta siedząca w ciepłej wodzie termalnej w Hot Water Beach w Mercury Bay, Coromandel, Nowa Zelandia
Kobieta siedząca w ciepłej wodzie termalnej w Hot Water Beach w Mercury Bay, Coromandel, Nowa Zelandia, licencja: shutterstock/By Naruedom+Yaempongsa

Tempo a Hot Water Beach, Nuova Zelanda – quando andare?

Mese: da dicembre a marzo

Momento della giornata: entro due ore dalla bassa marea per creare una piscina naturale di acqua termale

Dove si trova Hot Water Beach, Nuova Zelanda?

Hot Water Beach si trova sulla costa orientale della penisola di Coromandel, nell’Isola del Nord.

Come raggiungere Hot Water Beach, Nuova Zelanda

Se viaggiate da soli, Hot Water Beach è la meta più facile da raggiungere con un’auto a noleggio. Ci vogliono poco più di due ore per arrivarci da Auckland.

Tuttavia, sono disponibili anche opzioni di tour organizzati. Get Your Guide elenca un’opzione per un tour della penisola di Coromandel da Auckland in minibus. Alcune offerte di tour includono anche una visita alla riserva marina di Cathedral Cove (Whanganui A Hei), nota per le sue incantevoli spiagge e grotte.

Te Whanganui-A-Hei (Cathedral Cove) Marine Reserve in Coromandel Peninsula North Island, New Zealand.
Te Whanganui-A-Hei (Cathedral Cove) Marine Reserve in Coromandel Peninsula North Island, New Zealand., licencja: shutterstock/By superjoseph

Fatti interessanti su Hot Water Beach, Nuova Zelanda

  • Hot Water Beach prende il nome dalle sorgenti calde sotterranee che filtrano attraverso la sabbia tra le maree
  • Un’attività popolare tra i visitatori di Hot Water Beach è quella di scavare con le pale nella sabbia della spiaggia, provocando l’infiltrazione di acqua calda e la conseguente creazione di piccole piscine
  • Il numero annuale di visitatori di Hot Water Beach è stimato in 700.000, il che la rende una delle attrazioni geotermiche più popolari della regione

Visitare Hot Water Beach, Nuova Zelanda, cosa vedere, attrazioni

Sicurezza durante la visita a Hot Water Beach

Hot Water Beach è un luogo ideale per rilassarsi in una piscina termale scavata a mano. Se avete intenzione di nuotare nelle acque costiere, però, tenete presente che le sorgenti calde non sono lontane dal mare e che qui possono verificarsi grandi onde. Le correnti ascensionali che si verificano in questa zona hanno già causato la morte di diversi visitatori incauti, quindi è consigliabile entrare in acqua solo se ci si sente all’altezza e si ha esperienza di nuoto.

Perché visitare Hot Water Beach, Nuova Zelanda

  • Una visita a Hot Water Beach è sicuramente un’ottima occasione per rilassarsi nelle sorgenti termali personalizzate
  • Nelle immediate vicinanze (solo dieci chilometri) di Hot Water Beach si trova la famosa Cathedral Cove, un luogo ideale per scattare foto e pubblicarle sui social media

Alloggio nei dintorni di Hot Water Beach, Nuova Zelanda

Ci sono molte opzioni di alloggio disponibili sia nei dintorni di Hot Water Beach che nelle città vicine, come Hahei, Cooks Beach e Whitianga.

Hot Water Beach TOP 10 Parco Vacanze

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, tariffe e strutture (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Hot Water Beach Bure Wera

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Cala della Cattedrale e Alba

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Acque dell’Ammiraglio

Posizione (clicca qui)

Disponibilità delle camere, prezzi e servizi (clicca qui)

Prenotazione (clicca qui)

Ristoranti nei dintorni di Hot Water Beach, Nuova Zelanda

Per quanto riguarda la disponibilità di ristoranti, la situazione è simile a quella degli hotel. Molti dei ristoranti offrono prelibatezze locali e garantiscono anche l’accesso ad ampie terrazze e viste mozzafiato sul paesaggio circostante.

Hot Waves Cafe

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 09:00-15:00
  • Martedì: 09:00-15:00
  • Mercoledì: 09:00-15:00
  • Giovedì: 09:00-15:00
  • Venerdì: 09:00-15:00
  • Sabato: 09:00-15:00
  • Domenica: dalle 09:00 alle 15:00

Pizzeria Cantina Purangi

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 10:00-17:30
  • Martedì: 10:00-17:30
  • Mercoledì: 10:00-17:30
  • Giovedì: 10:00-17:30
  • Venerdì: 10:00-17:30
  • Sabato: 10:00-17:30
  • Domenica: 10:00-17:30

Kaizen a Go Vino

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: dalle 17:30 (cene)
  • Martedì: chiuso
  • Mercoledì: chiuso
  • Giovedì: dalle 17:30 (cene)
  • Venerdì: dalle 17:30 (cene)
  • Sabato: dalle 17:30 (cene)
  • Domenica: dalle 17:30 (cene)

Il Pour House

Posizione, caratteristiche, recensioni degli ospiti (clicca qui)

Sito web (clicca qui)

Menu (clicca qui)

Orari di apertura:

  • Lunedì: 17:00 – 22:00
  • Martedì: 17:00 – 22:00
  • Mercoledì: 17:00 – 22:00
  • Giovedì: 17:00 – 22:00
  • Venerdì: 17:00 – 22:00
  • Sabato: 12:00
  • Domenica: 12:00

Riassunto

Come possiamo vedere, le sorgenti termali si trovano in ogni angolo del mondo e si differenziano in molti modi, soddisfacendo le aspettative dei più diversi tipi di turisti. Se siete interessati a questo articolo, visitate il sito principale justexplore.com per controllare gli ultimi post del blog.

Precedente

Tour di Zanzibar. 14 giorni sull’isola dell’eterna estate e della barriera corallina

Vacanze sull’isola di Langkawi – la perla sconosciuta della Malesia

Successivo

Lascia un commento